‘FUCK NIRVANA’: spunta una lettera inedita di KURT COBAIN

Fuck Nirvana“, perché “voglio avere una famiglia“. E se lo diceva Kurt Cobain, la notizia fa un certo effetto. Tutto nasce da una lettera apparsa online in queste ore, rilanciata dal portale i-d.vice.com, scritta dall’ex leader dei Nirvana, morto il 5 aprile del 1994 ad appena 27 anni. Questa lettera, destinata al produttore David Geffen, sarebbe stata scritta nel 1992, in risposta ad un articolo di Vanity Fair che accusava la moglie Courtney Love di fare uso di eroina durante la gravidanza. Cobain è decisamente incazzato nella lettera che si apre con questa frase: “Il mio nome è Kurt Cobain, e sono il cantante leader, chitarrista e autore dei testi per la band Nirvana. Presumibilmente ho fatto fare un sacco di soldi alla vostra azienda (…)”. Kurt nega che la moglie abbia fatto uso di droga una volta scoperto di essere incinta e anzi, aveva anche preso ad andare dal pediatra con regolarità.  Secondo lui, poi, l’obiettivo dell’autrice dell’articolo era quello di “danneggiare Courtney” e che con l’articolo viene accusata “mia moglie di cose orribilmente vili al punto che non ho mai visto un tale crocifissione in una rivista“. Spicca poi un passaggio decisamente forte della lettera, in cui Kurt Cobain fa capire di voler chiudere con la band che gli aveva dato quel successo che alla fine lui non amerà e che, anzi, sarebbe poi diventata la causa della sua morte, per suicidio: “Sono impaziente di avere una famiglia a questo punto, fanculo ai Nirvana”.

   La lettera, formata da due fogli, andrà all’asta a fine maggio.

AGA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *