Vasco ‘speciale’ si racconta: Dal vivo canto per un’anima sola (VIDEO)

Intimo. Inedito. Appassionato. In una parola: unico. E’ Vasco Rossi, che si è raccontato ed è stato raccontato in uno ‘specialone’ di Raidue in cui al centro c’erano le 4 date allo stadio Olimpico di Roma del giugno scorso: dalla data ‘zero’ di Lignano Sabbiadoro si è fatto anche un passo indietro con le immagini del live 2015 del San Paolo di Napoli e immagini di repertorio come quelle del 1990.

Vasco ha raccontato l’emozione di cantare ogni volta davanti a tantissima gente, della passione per i live (“Un album nuovo è la scusa per fare un concerto”) ed è stato raccontato da collleghi/amici come Gaetano Curreri o da Samuele Bersani.

Circa 2 ore di emozioni, di momenti indimenticabili, di…Vasco!

“I dischi sono una scusa per fare i concerti- ha detto il rocker di Zocca- Quello che conta è cantare una canzone dal vivo davanti a tante persone. Io arrivo alle 6 del pomeriggio, faccio 5 minuti di corsa”, ha raccontato a proposito degli attimi precedenti l’uscita sul palco. “Quando sono in camerino da solo la scaletta la vivo, il mio spettacolo è fatto di una serie di canzoni studiate perfettamente. L’onda emotiva deve esplodere”.

Durante lo ‘specialone’ anche storici membri della band come Claudio Golinelli, il ‘Gallo’, hanno raccontato cos’è per loro Vasco: “La mia canzone preferita di Vasco? ‘Vivere’, perché mi ha aiutato molto quando dovevo morire anche io”.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=UI7lFaF_owk&w=420&h=315]

O anche illustri colleghi come Vinicio Capossela: “”Vasco rinnova ribellione della gioventù alla morte”.

Vasco è un grande amico di Marco Pannella. Al leader radicale, scomparso poche settimane prima dei live dell’Olimpico, il rocker ha dedicato le serate dell’Olimpico: “Quando l’ho conosciuto era un personaggio con grande energia, un istrione, con un carattere molto robusto, un grande trascinatore. Una persona eccezionale”. Vasco ha raccontato anche di averlo incontrato poco tempo prima della sua morte e ha spiegato di aver trovato una persona “molto positiva”.13007207_10154296151749674_7589471275673781694_n

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=Wv80ZVOdXc0&w=560&h=315]
Mentre per Stef Burns , storico chitarrista di Vasco, quando compone “scrive quello che sente, non segue le regole ed è meglio!”, il leader degli Stadio  Curreri, amico di vecchia data di Vasco ha ricordato che “ci siamo incontrati quando eravamo due ragazzini. Mi ha messo in testa il tarlo del cantautore”. 13511000_10154453409769674_360307304363175453_n
Vasco e i concerti, una passione infinita: “Com’è il risveglio dal concerto? Come cadere giù dal terzo piano- ha detto ancora il ‘Blasco’- Queste 4 serata all’Olimpico come un festival? E’ una comunità di anime simili. Non possiamo essere 4-5 amici come una volta, ma io sul palco canto come se lo facessi per un’anima sola”.

IL RICORDO DI PINO DANIELE – Nel 2015 ha dedicato il concerto del San Paolo di Napoli a Pino Daniele, morto a inizio anno.
Ha scritto dei pezzi che avrei voluto scrivere- ha ammesso- ‘Je so pazzo’ avrei voluto scriverla io”, ha detto, ricordando anche una cena a casa dello sfortunato chitarrista napoletano, il cui figlio è un grande fan di Vasco. Pino Daniele propose a Vasco un tour insieme, in cui lui avrebbe suonato la chitarra. Come nella canzone registrata nel 1993, ‘Hai ragione tu’, in cui proprio il cantante napoletano accompagnava Vasco con la sua inconfondibile chitarra.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=YBMIePGQFu0&w=420&h=315]

QUEL ‘NO’ A ‘VITA SPERICOLATA’ IN TEDESCO… – Lo specialone è stata anche l’occasione per ricordare la passione di Vasco per Steve McQueen e per raccontare un episodio: “Quando ho scritto ‘Vita spericolata’ in Germania mi chiesero di tradurla in tedesco. Solo che misero Errol Flynn al posto di Steve McQueen. E allora dissi di no”.

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=DhyGQ48ZwxA&w=420&h=315]

 

APPUNTAMENTO ALL’EVENTO DI MODENA DEL 2017 – Il prossimo anno Vasco festeggia i primi 40 anni di carriera con un concerto a “Modena, Modena Park”. Il riferimento è alla canzone ‘Colpa d’Alfredo’, in cui cita proprio Modena: “Sarà una grande festa- ha detto Vasco- la prossima sfida. Un raduno a Modena Park”.

 

AGA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *