12 settembre 1975, Buon compleanno Wish You Were Here

41 anni. Nel segno di Syd Barett. Il 12 settembre del 1975 usciva in Gran Bretagna Wish You Were Here, il nono album in studio dei Pink Floyd. Ma soprattutto è stato l’album che seguiva Dark Side Of The Moon, un successo clamoroso che prese di sorpresa gli stessi Pink Floyd. Non era facile bissare, o almeno avvicinarsi a un risultato del genere. Ma con canzoni come Shine On You Crazy Diamond e Wish You Were Here, dedicate a Syd Barrett la band inglese è riuscita a segnare un altro passaggio fondamentale nella storia della musica. wywh_postcard_front

Già a gennaio del 1975 erano iniziate le prime registrazioni dell’album negli studi di Abbey Road, proseguite poi a maggio. In un’altra sessione di registrazione l’episodio di Syd e dello spazzolino da denti. Senza capelli, senza sopracciglia e obeso, si presentò negli studi con aria distratta, senza essere riconosciuto dai suoi ex compagni. Dopo parecchio, fu Gilmour a capire chi fosse, tra stupore e commozione da parte di tutti (lo stesso Gilmour si lasciò andare in un pianto). Dopo aver ascoltato Shine On, dopo aver pranzato insieme, Barrett sparì allo stesso modo con cui era apparso.

L’album ha raggiunto il primo posto nel Regno Unito e negli Stati Uniti. 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=7hw9EaV3nUw&w=560&h=315]

 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=FiogOP875VA&w=560&h=315]

 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=OKxTus2MoUU&w=560&h=315]

 

AGA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *