Desert Trip II, tra capolavori da NOBEL e la grinta degli Stones (FOTO E VIDEO)

Il secondo fine settimana dal Festival Desert Trip passerà necessariamente alla storia. Per la prima volta, infatti, è stato possibile assistere all’esibizione su un palco di un premio Nobel. Come successo sette giorni fa, infatti, Bob Dylan, fresco di premio per la Letteratura, ha aperto questa seconda (e ultima) tre giorni del Festival che riunisce i grandi nomi, storici, della musica internazionale.

Il menestrello statunitense ha cantato le stesse canzoni di sette giorni fa, questa volta senza esibirsi al piano. Sugli schermi alle spalle dell’artista è apparso in bianco e nero: ha aperto con il brano che apre l’album del 1966 ‘Blonde on Blonde’, ovvero Rainy Day Woman #12 & 35. Ha poi proseguito con altre chicche del suo repertorio come Don’t Think Twice It’s All Right,  Highway 61 Revisited, Lonesome Day Blues, Ballad of a Thin Man e  Masters Of War. Tra i bis Like a Rolling Stone e Why Try to Change Me Now. Com’è nel suo stile, molto riservato, Dylan non ha fatto alcun accenno al Nobel appena vinto.

Questa SCALETTA del PREMIO NOBEL per la LETTERATURA, BOB DYLAN:

Rainy Day Woman #12 & 35
Don’t Think Twice It’s All Right
Highway 61 Revisited
It’s All Over Now Baby Blue
High Water (For Charley Patton)
Simple Twist Of Fate
Early Roman Kings
Love Sick
Tangled Up In Blue
Lonesome Day Blues
Make You Feel My Love
Pay In Blood
Desolation Row
Soon After Midnight
Ballad of a Thin Man
Masters Of War

  • Bis
    Like a Rolling Stone
    Why Try to Change Me Now

Rolling Stones, omaggiando Dylan

Non avevamo mai condiviso un palco con un premio Nobel”. Si è aperta con un omaggio a Bob Dylan, invece, l’esibizione dei Rolling Stones. “E’ come il nostro Walt Whitman”, ha detto ancora Mick Jagger.

Questa volta nessuna cover/omaggio per i Beatles, rispetto alla scorsa settimana Jagger e compagni hanno cantato pezzi come ‘Sweet Virginia’, ‘Angie’, ‘Live with me’, ‘Paint it black’. Tra i bis, You Can’t Always Get What You Want , pezzo del 1969, e l’intramontabile (I can’t get no) satisfaction.

Rolling Stones, ecco la SCALETTA :

cuyr9-1viaawbjh

 

 

Ecco alcune immagini, tra foto e video, apparse sui Social Network:

 

 

Mick's still got it #catchembeforetheycroakfestival #deserttrip

A post shared by Jeff (@jeffruhlepp) on

thank you #bobdylan for playing this song 🙌 love you ❤️

A post shared by Elizabeth Treanor (@bethbethtreanor) on

 

https://www.instagram.com/p/BLkrvZ0B55N/?tagged=deserttrip

 

Desert Trip @ Rolling Stones #deserttrip #rollingstones #bobdylan

A post shared by Luis Vilanova (@luis_v1976) on

Bob Dylan! #deserttrip

A post shared by Cinthia Pires (@pirescinthia) on

 

Nobel Prize Laureate Bob Dylan. This gig is ridic. #deserttrip

A post shared by Cassidy D. (@daktaria) on

#therollingstones #deserttrip #indiocalifornia#vacations

A post shared by Navani (@navani_floyd) on

 

 

 E ORA, PAUL MCCARTNEY E NEIL YOUNG.

13178516_576322772546041_6049048501438198062_n

 

AGA

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *