–Addio a CHUCK BERRY: la leggenda del rock aveva 90 anni, probabilmente la POLMONITE causa del decesso

Non si era mai fermato: aveva progetti  ancora da portare a termine, un album pronto alla pubblicazione, e concerti tenuti fino a poco tempo fa, nonostante non fosse più giovanissimo. Se ne è andato a 90 anni Chuck Berry, leggenda del rock, trovato senza vita dalla Polizia di St. Charles County, in Missouri, intervenuta dopo una chiamata di emergenza. La notizia è stata data dalle stesse Forze dell’Ordine attraverso un post sulla propria pagina Facebook.
   Dopo aver trovato il musicista privo di conoscenza, è stata tentata la rianimazione prima di dichiararne il decesso. 
post
   Per quanto riguarda la causa del decesso, potrebbe trattarsi di polmonite. Recentemente in una intervista a Rolling Stone il figlio Charles Jr aveva detto che il padre aveva avuto un incontro “con la polmonite” e che “quello che posso dire è che è un uomo di 90 anni. E come la maggior parte dei novantenni, ha giorni buoni e giorni cattivi. In un passato non troppo lontano, ha avuto un incontro con la polmonite. Sta recuperando, ma è un processo molto più lento per lui”. Purtroppo non ce l’ha fatta.
   Charles Edward Anderson “Chuck” Berry era nato a Saint Louis, nel Missouri, il 18 ottobre 1926. Chitarrista virtuoso (le sue canzoni furono tra le prime ad avere questo come strumento principale), cantautore, compositore, ha influenzato generazioni di musicisti e ha lasciato in eredità un repertorio rock incredibile: da Johnny B Goode e Roll Over Beethoven a You Never Can Tell a Sweet Little Sixteen. Ma non solo. Perché Chuck Berry ha lasciato il segno anche come…’coreografo’. Suo, infatti, il leggendario passo dell’anatra, la ‘Duck Walk’, poi ripresa da un altro grande chitarrista (recente), Angus Young degli AC/DC.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=5madtiLf7DI?ecver=2]

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *