PINK FLOYD, 50 anni senza SYD BARRETT

Cinque, ultimi, concerti di prova. Primo dell’addio, del resto “Syd era completamente assente e noi stavamo arrivando al punto di rottura. Era giunto il momento di smettere di fingere: non si poteva più ignorare il fatto che fosse impossibile continuare con Syd in quello stato. Oltre tutto non era più divertente per noi e, senza dubbio, non lo era nemmeno per lui”.

E’ il 20 gennaio del 1968 quando i Pink Floyd suonano per l’ultima volta con colui che aveva dato vita ad una sua folle, geniale intuizione, ovvero la band forse più influente della storia della musica.

Sono passati 50 anni dall’addio dei Pink Floyd a Syd Barrett, neanche 1 anno dopo l’uscita di The Piper at the Gates of Dawn, il primo album dei Pink Floyd.

E’ il 26 gennaio quando una Bentley, direzione Southampton, con a bordo David Gilmour Nick Mason, Richard Wright e Roger Waters decise che era arrivato il momento di cambiare la storia. Qualcuno, riporta ‘Il Fiume Infinito’ dei The Lunatics, la buttò lì: “Allora, lo andiamo a prendere Syd?”. La risposta di Roger fu netta, decisa: “Oh no! Stasera no!”. Stasera, la sera dopo e quella dopo ancora.

 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=ZhjGTUS_Gj0&w=560&h=315]

 

 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=GmEeIY9690A&w=560&h=315]

 

Queste le ultime uscite di Syd con i Pink Floyd:

– 12 gennaio 1968 – University of Aston, Birmingham

– 13 gennaio 1968 – Saturday Dance Date, Weston-super-Mare, Somerset

– 19 gennaio 1968 – Town Hall, Lewes, East Sussex (first show)

– 19 gennaio 1968 – Town Hall, Lewes, East Sussex (second show)

– 20 gennaio 1968 – Hastings Pier, East Sussex

sydbarrett

 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=m_6PhexCMow&w=560&h=315]

 

[youtube https://www.youtube.com/watch?v=H6ci4pAYiUw&w=560&h=315]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *