Tanti auguri a LUCIO DALLA! Ecco BOLOGNA il giorno del suo 75° compleanno!

Buon compleanno a Lucio Dalla, che oggi avrebbe compiuto 75 anni.
Abbiamo scelto di raccontarvi Dalla tramite la città che più amava e che più lo ha ispirato nella sua carriera di paroliere e musicista: stiamo parlando di Bologna, luogo dove è nato e vissuto.
La città è ormai da giorni sotto la neve e Via D’Azeglio, la via dove viveva Dalla, è pressoché deserta stamattina. C’è poca gente in giro per Bologna in questa giornata di elezioni. Davanti a casa sua una coppia si abbraccia e si sorride.
Nessun altro, solo l’ombra del cantautore che suona il sassofono disegnata sul muro dell’edificio.

Percorsa tutta la via e giunti davanti all’ingresso della casa di Dalla, è possibile vedere un cartellone che segnala la possibilità di una visita guidata all’interno per tutti i fine settimana del mese di Marzo.
Proprio due giorni fa infatti la casa di Lucio ha riaperto ed è iniziata una nuova edizione del progetto ‘A Casa di Lucio’, volta a mostrare ai turisti l’appartamento di Dalla in Via D’Azeglio. 

Non c’è nient’altro che possa ricordare il passaggio di Dalla in quei posti che Piazza Maggiore, a cui Dalla ha dedicato l’indimenticabile brano ‘Piazza Grande’. 

Camminando lungo Via Rizzoli, fino alle due Torri e proseguendo per via Zamboni si giunge fino al Teatro Comunale e ai suoi altoparlanti che solitamente trasmettono Opera e riempiono il vuoto di Piazza Verdi, vuoto che dal 1 marzo 2012, giorno della morte di Lucio, è ormai incolmabile.

Stasera alle ore 21, al Teatro del Navile di Bologna, in via Marescalchi 2/b (ang. via D’Azeglio 9) sarà possibile assistere al concerto “4 marzo sotto casa di Lucio” con Marco Belluzzo, Chiara Bincoletto, Nino Campisi, Francesco Milanesi, Gian Luca Naldi, Nevruz (con Adam Void ed Enea Scomparin), Giulia Olivari, Paolo Piermattei, Marcello Romeo, Gabriele Via. La serata è tutta volta a suonare canzoni dell’indimenticabile Lucio e a leggere i testi delle sue canzoni per ricordare l’amico scomparso.

Per chi non vive a Bologna stasera sarà comunque possibile offrire un omaggio a Lucio collegandosi su Rai 1. Oggi alle ore 17,05 alle 18,45 su Rai 1 andrà in onda una puntata speciale di Techetecheté dedicata a Lucio Dalla e Lucio Battisti. Si intitola “L’importanza di chiamarsi Lucio”, in riferimento alla commedia “L’importanza di chiamarsi Ernesto” di Oscar Wilde.  Un documentario dedicato a due uomini che non solo sono nati a poche ore l’uno dall’altro (domani ricorre infatti la data del compleanno di Battisti), ma che hanno entrambi contribuito in modo sostanziale a modificare la storia della musica italiana degli ultimi 50 anni e non solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *