Inimitabile Muddy Waters: 105 anni fa nasceva il papà del blues

Indiscutibilmente il padre del blues. E non solo perché i figli sono Big Bill Morganfield e Mud Morganfield, due apprezzati musicisti.
McKinley Morganfield, meglio conosciuto come Muddy Waters, oggi, 4 aprile 2018, avrebbe festeggiato 105 anni. Nato a Rolling Fork, negli States, il 4 aprile del 1913, è uno degli artisti (blues, ma non solo) che più di ogni altro ha influenzato intere generazioni a venire di musicisti dei più svariati generi: blues, rhythm blues, rock ‘n’ roll, hard rock, folk, jazz e country. Muddy Waters è stato una vera e propria ispirazione per l’esplosione della musica beat britannica degli anni sessanta e punto di riferimento per gruppi come Rolling Stones e Yardbirds. Tra i suoi grandi successi: Mannish boy, Walking Blues, You Shook Me, Baby, please don’t go, Good morning little school girl, I’m Your Hoochie Coochie Man, canzoni, chi più chi meno, reinterpretate da tantissimi altri artisti.

Muddy Waters morì nel sonno il 30 aprile 1983 nella sua casa di Westmont, poche settimane dopo il suo 70esimo compleanno: al suo funerale, una folla di musicisti blues e fan a rendergli omaggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *