Concertone PRIMO MAGGIO: tutti a Roma, 8 ore di MUSICA

E’ finalmente arrivato il giorno di uno dei concerti più attesi dell’anno: stiamo parlando del concertone del Primo maggio in Piazza San Giovanni in Laterano di Roma.

Tanti gli artisti che hanno dato la loro adesione, ecco la line up completa dei partecipanti:

GIANNA NANNINI – FATBOY SLIM – MAX GAZZÈ & FORM – CARMEN CONSOLI – ERMAL META – SFERA EBBASTA – LO STATO SOCIALE – COSMO – LE VIBRAZIONI – CALIBRO 35 – I MINISTRI – THE ZEN CIRCUS – CANOVA – WILLIE PEYOTE – ULTIMO – NITRO – ACHILLE LAURO e BOSS DOMS – GAZZELLE – FRANCESCA MICHIELIN – FRAH QUINTALE – GEMITAIZ – MARIA ANTONIETTA – GALEFFI – MIRKOEILCANE – JOHN DE LEO – WRONGONYOU – DARDUST ft. JOAN THIELE

Conducono Ambra Angiolini e Lodo Guenzi de Lo Stato Sociale, con la regia di Cristiano D’Alisera. Promosso da CGIL, CISL e UIL e organizzato da iCompany, il concerto sarà trasmesso in diretta su RAI 3 a partire dalle 15 e dalle 16 anche in diretta su Rai Radio2.

Quest’anno Rai Radio2, oltre a seguire l’evento on air dalle ore 16 a mezzanotte, per la prima volta racconterà il backstage del Concertone in diretta sulla pagina Facebook di Radio2 e il canale YouTube della Rai e sarà presente in piazza con una conduzione interamente al femminile, composta da Andrea Delogu, Ema Stokholma, Melissa Greta Marchetto e Carolina Di Domenico.

Si esibiranno al Concertone 2018 in qualità di vincitori di 1M NEXT 2018: ERIO, LA MUNICIPÀL e ZUIN (Leggi anche La Municipàl, Zuin e ERIO vincono il contest 1MNEXT). Il vincitore assoluto verrà poi proclamato durante l’evento ed avrà la possibilità di ricevere i premi di SIAE, Nuovo Imaie, Altoparlante e MEI.

Sul palco di Piazza San Giovanni suoneranno anche ESPOSITO (vincitore di Area Sanremo – concorso partner di 1M NEXT fin dal 2016), BRASCHI (selezionato dal contest iLiveMusic), GIORGIO BALDARI (dal contest musicale per la Sicurezza Stradale #buonmotivo) e gli INDIGO FACE, band alternative-pop londinese che ha trionfato alla finale di 1MEurope 2018 che si è svolta al Cargo2 di Londra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *