Tra rock e cultura: il 13 maggio a Legnano torna l’HappyWays Fest

Domenica 13 maggio, dalle ore 10.30 alle 22.30, il Parco Comunale – nel pieno centro della Città di Legnago (VR) – sarà animato da HappyWays Fest, manifestazione patrocinata dal Comune di Legnago, che per un’intera giornata proporrà intrattenimento musicale e culturale  adatto ad un pubblico di ogni età in cui saranno proposte attività dalla forte impronta eco-sostenibile alla presenza di realtà e aziende attive sul territorio legnaghese.

La manifestazione è organizzata da due realtà veronesi,  HappyWays s.r.l., start-up attiva nell’ambito della mobilità sostenibile finalizzata al raggiungimento di eventi, e A-Z Blues s.a.s., società di servizi e consulenza nel settore musicale per artisti, locali e club, festival ed Enti nel settore dello spettacolo, con la collaborazione di Sound Vito Festival, associazione organizzatrice di una tra le più imponenti realtà musicali e di intrattenimento estive del panorama veronese.

Ad accompagnare le finalità didattiche della manifestazione, mirate a far conoscere l’attività del car-pooling e su come sia possibile praticare nel quotidiano determinate azioni per ridurre il nostro impatto sull’ambiente in cui viviamo, si alterneranno diversi artisti attivi sulla scena nazionale, con una particolare attenzione alla realtà musicale appartenente alla scena veronese, come Otello Perazzoli, detto “l’ultimo Torototela”, con un repertorio di canti e musiche della tradizione popolare che propone accompagnandosi con l’organetto, restituendogli nuova vita in contesti attuali e facendoli riemergere dall’oblio nel quale parevano destinati per ritornare memoria collettiva di intere comunità, per poi passare ad Andrea Cubeddu, one man band sardo votato al Delta Blues, all’eclettico e curioso One Horse Band tra influenze garage e rock’n’roll che, con una chitarra, una scatola di biscotti Plasmon e una vecchia batteria ai piedi, instaurerà un rapporto con il pubblico completamente nuovo e, a concludere il programma della giornata, i Rufus Party band che rispecchia appieno lo spirito emiliano, condito di quel sano rock che esplode in tutta la sua completezza, scaturita dalla passione per il soul, il blues e le mille variabili della musica nera ha permesso loro di esibirsi con grande successo su prestigiosi palchi d’Italia. Per l’occasione il Parco Comunale di Legnago sarà teatro di una vasta area espositiva grazie alla presenza di numerose realtà locali, in particolare di aziende a “kilometro zero”, associazioni attive nella salvaguardia ambientale, e altre che sostengono forme di turismo eco-sostenibile, così da presentarsi ad un pubblico particolarmente sensibile a queste tematiche.

Domenica 13 maggio, vedrà la Città di Legnago animata già a partire dalle prime ore del mattino grazie alle tante le attività programmate: alle 8:30 è infatti previsto l’inizio di una passeggiata ecologica con pulizia del Parco Comunale in collaborazione con C.N.S.A., alle ore 9:00 presentazione di “Bimbi in Bici”, con la presenza dell’Assessore Donatella Ramorino e Andrea Restivo di FIAB Bassa in Bici, alle ore 10:30: “La Torre Veneziana di Torretta”: laboratorio di cittadinanza attiva dei ragazzi di prima media coordinato da Humanitas Act. Per tutti i bambini e ragazzi saranno garantite attività di intrattenimento e letture a cura di OpenArt Teatro e Pingu’s English Legnago.  Alle ore 11:00 laboratorio di riuso creativo a cura di Enrico Peroni per la costruzione di casette in legno per volatili, dalle ore 14:00 tavola rotonda sulla mobilità sostenibile affrontando temi quali “Sinergie per un’offerta turistica a pedali” con Corrado Marastoni di FIAB Verona, Andrea Lista di Radici in Movimento, Antonio Cattaneo di Sul PoSto e Federico Carbonini Treviso-Ostiglia 13.6, alle ore 15:00, “L’orto del vicino è anche il mio” con Nicola Iavrate di Coop. Arvaia Bologna, Riccardo Braggion di Fattoria sociale Tezòn e con Ing. Alberto Piva di Progetto Aule Verdi e alle 17:00, direttamente dal programma TV “Alle Falde del Kilimangiaro” i Couchsurfers, in due sopra un divano, con Anna Luciani e Simone Chiesa che ci parleranno dei loro viaggi in America Latina e in Australia. A seguire, alle ore 19:30, presentazione del libro “Il Fiume Sono Io” di Alessandro Tasinato.
Durante la manifestazioni saranno garantiti punti ristoro forniti da Truck Food ed associazione Sound Vito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *