COURTNEY LOVE special GUEST di THAT’S LIVE 2018

Star della musica conosciuta a livello globale, Courtney Love si esibirà insieme a 1.500 musicisti allo Stadio Artemio Franchi di Firenze sabato 21 luglio nell’ambito di That’s Live 2018, il concerto benefico di Rockin’1000, la più grande rock band del mondo.

E’ la prima volta che un’artista di fama internazionale partecipa a uno spettacolo Rockin’1000: Love eseguirà due dei suoi più grandi successi come frontwoman della band Hole, ‘Celebrity Skin’ e ‘Malibu’, oltre a una speciale “cover” (per ora ancora misteriosa) accompagnata dal chitarrista Tad Kubler. Il repertorio completo di Rockin’1000 That’s Live include un totale di 18 canzoni iconiche che ripercorrono la Storia del Rock.

Una parte del ricavato del concerto, organizzato da Rockin’1000 con il sostegno della Only The Brave Foundation (che ha contribuito a garantire la partecipazione di Courtney Love), andrà a San Patrignano, la comunità di Rimini che accoglie gratuitamente coloro che hanno problemi di tossicodipendenza ed emarginazione.

“La prima volta che ho visto il video di Rockin’1000, ho pensato: ‘Voglio farlo!'”, ha detto Courtney Love. “E’ stato incredibile vedere e ascoltare migliaia di musicisti in connessione con il pubblico con questa modalità così aperta e transculturale. Mi ha ricordato la prima scena punk, dove c’era una community incentrata sulla diversità e l’accettazione. Dopo aver saputo dell’impegno di Rockin’1000 e Only the Brave Foundation verso San Patrignano, realtà che combatte le dipendenze e l’esclusione sociale, ho deciso che dovevo farne parte.”

“Sognavamo da tempo di assistere a un’esibizione dei Mille insieme a una star internazionale, quindi quando Courtney Love ha accettato il nostro invito ci siamo sentiti elettrizzati e onorati”, ha dichiarato Fabio Zaffagnini, General Manager di Rockin’1000. “Un grazie speciale a Renzo Rosso e Only The Brave Foundation che ci hanno presentato questa artista iconica. Siamo sicuri che sarà un’esperienza indimenticabile per lei e per tutti coloro che proveranno il brivido di assistere a questo mare di strumenti e voci.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *