Auguri a David Crosby, con Stills, Nash e Young ha fatto la storia del folk rock

Settantasette candeline per uno dei più importanti esponenti del Folk Rock. Oggi, 14 agosto 2018, festeggia il compleanno David Van Cortlandt Crosby, più semplicemente David Crosby, chitarrista e cantautore statunitense nato a Los Angeles il 14 agosto del 1941.

Inserito per due volte nella Rock and Roll Hall of Fame, nel 1991 assieme agli altri membri dei Byrds e nel 1997 assieme a Stephen Stills e Graham Nash, è al supergruppo formato con Stills, Nash e Neil Young, che è legato un successo incredibile.

Figlio di Floyd Crosby, un apprezzato direttore della fotografia statunitense, David inizialmente frequentò una scuola di arte drammatica, brevemente però: il richiamo della musica era troppo forte,  e inserirsi nell’ambiente del Greenwich Village. Fu membro dei Les Baxter Balladeers ai quali aveva partecipato anche Bob Dylan.

La sua prima sessione da solista risale al 1963.

Prima, the Byrds. E’ all’inizio del 1964, con il nome di The Jet Set, che Crosby si esibisce in vari club con Roger McGuinn e Gene Clark. E presto il nome viene presto cambiato in The Byrds e a loro si uniscono il bassista Chris Hillman e il batterista Michael Clarke. Ottenuta una demo di Mr. Tambourine Man di Bob Dylan, ne incidono una versione che ottiene rapidamente un grande successo arrivando alla posizione numero uno delle classifiche statunitensi.

Poi, Stills e Nash. E Young. Nel 1966 Gene Clark abbandona i Byrds e questo evento fa rapidamente venire alla luce le qualità di Crosby come compositore. Ben presto gli attriti fra Crosby e gli altri membri del gruppo lo indussero tuttavia ad abbandonare a sua volta la band, nel 1967. Fu in quel periodo che avvenne l’incontro con Stephen Stills, anch’egli senza un gruppo con cui suonare. Presto i due iniziarono una collaborazione informale e a loro si unì Graham Nash che aveva da poco lasciato gli Hollies.

Il loro primo album, Crosby, Stills & Nash, pubblicato nel 1969, ebbe un immediato successo: in quel periodo Crosby compose alcune delle sue canzoni più importanti tra le quali GuinnevereAlmost Cut My HairLong Time GoneDelta e, in collaborazione con Stephen Stills e Paul Kantner dei Jefferson Airplane, Wooden Ships.

 

 

Nel 1969 Neil Young si aggiunse al gruppo: Déjà vu fu il primo lavoro firmato CSN&Y e fu subito primo nelle classifiche di vendita. Nello stesso anno la fidanzata di Crosby, Christine Hinton, morì in un incidente d’auto. Crosby ne rimase sconvolto e per lui iniziò un lungo periodo di abuso di droghe che gli rese sempre più difficile ogni tipo di rapporto.

Dopo la pubblicazione del doppio album dal vivo 4 Way Street, il gruppo si concesse un periodo di riflessione durante il quale furono privilegiate le carriere solistiche. La riunione avvenne nel 1973 e ne sarebbe dovuto derivare un nuovo album che non venne pubblicato sia perché reputato poco interessante sia per le liti scoppiate fra i componenti.

Nel 1988 venne invece pubblicata la compilation So Far. Parte delle canzoni scritte per la riunione troveranno spazio nel secondo album di Crosby & Nash del 1975: Wind on the Water

Da solista ha inciso questi album:

1971 – If I Could Only Remember My Name (Atlantic Records)
1989 – Oh Yes I Can (A&M Records)
1993 – Thousand Roads (Atlantic Records)
2014 – Croz (Blue Castle Records)
2016 – Lighthouse (GroundUP Records)
2017 – Sky Trails (BMG)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *