…And Justice for All: 30 anni fa l’album della svolta dei Metallica

Necessariamente diverso. Seppure quarto album nella discografia, per i Metallica …And Justice for All fu qualcosa di diverso. Necessariamente. Perché ha avuto il contributo (prima e una delle poche volte) del bassista Jason Newsted, che prese il posto del povero Cliff Burton, scomparso tragicamente in un incidente stradale nel 1986. Proprio a Cliff i Metallica dedicarono l’album, in particolare la traccia To Live Is to Die fu intitolata a lui, essendo l’ultima a cui dette il suo contributo compositivo: oltre alla parte musicale, Cliff scrisse anche il testo.

Necessariamente diverso, perché fu l’occasione per reagire alla morte di Cliff, all’incidente assurdo che l’aveva causata. E pure musicalmente, in quanto caratterizzato da sofisticati arrangiamenti. E forse, necessariamente diverso perché contiene canzoni in cui è quasi perso il contributo proprio del basso: “…And Justice for All non era qualcosa che sentivo realmente dentro di me, perché il basso non si sente per niente“, le parole di Newsted.

 

 

“E’ stata la prima registrazione alla quale ha preso parte Newsted”, il ricordo di James Hetfield. “Anche se nell’album non si sente”, a rincarare la dose, con un sorriso, del leader dei Metallica. Proprio per lui portare l’album in tour “è stato un altro ciclo di terapia”, un album “eccessivo ed ostentato”. Suonare e portare dal vivo l’album per Hetfield fu “una sfida e adoro quella parte del lavoro”.

E proprio oggi, 25 agosto 2018, …And Justice for All, il quarto album in studio dei Metallica, festeggia i suoi primi 30 anni.

Pubblicato il 25 agosto 1988 dalla Elektra Records, l’album viene considerato fondamentale nella toria dei Metallica, in quanto rappresentò il loro primo vero grande successo commerciale. Raggiunse la top 10 delle classifiche e fu certificato disco di platino in poche settimane.Sin dalla sua pubblicazione, l’album ha venduto oltre otto milioni di copie aiutando il gruppo a passare da band famosa nel circuito undergound a star di livello mondiale. Per il terzo singolo One fu realizzato il primo videoclip della carriera dei Metallica.

L’album si apre proprio con Blackened, composta da James Hetfield, Lars Ulrich e da Jason Newsted, appunto la prima, ma anche una delle poche canzoni scritta assieme al nuovo bassista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *