Idolo delle ragazze negli Anni 80, Simon Le Bon compie 60 anni

Per anni moltissime ragazze italiane lo hanno “sposato”. Sex Symbol, cantante amatissimo, leader di una band altrettanto apprezzata.

Negli Anni 80 i Duran Duran sono stati una band di successo, al punto tale, nel nostro Paese, di diventare protagonisti di un romanzo. Soprattutto il loro leader, Simon Le Bon.

E proprio lui, come dice il titolo del romanzo di Clizia Gurrado del 1985, ‘Sposerò Simon Le Bon’, ne è stato il protagonista: dall’opera è stato realizzato anche un film dal titolo omonimo. Il romanzo narra la storia della sedicenne Clizia, una fan sfegatata dei Duran Duran e in particolare del suo leader Simon Le Bon; il cantante non appare mai di persona nella pellicola, piuttosto vengono mostrati numerosi spezzoni di vere interviste e videoclip.

E siccome gli anni passano per tutti, proprio oggi Simon John Charles Le Bon, nato a Bushey, in Inghilterra, il 27 ottobre 1958, festeggia i suoi primi 60 anni.

L’amore per la musica arriva presto, prestissimo. Inizia infatti sin da bambino a cantare nei cori della chiesa locale. Sua madre lo convince del suo talento, così all’età di sei anni Le Bon prende parte ad uno spot televisivo del detersivo in polvere Persil, non avendo però battute.

 
Frequenta il Pinner County Grammar School, lo stesso liceo dove Elton John studiò qualche anno prima. Durante gli studi si avvicina al movimento punk. Canta in varie piccole band di scarsa importanza, fra le quali i Dog Days e i Robostrov.
 
Lavora come facchino al teatro Accident Northwick Park Hospital and Casualty, e partecipa ad un provino per una band punk a Harrow College. Appare in alcuni spot televisivi e anche in diverse produzioni teatrali tra cui Schooldays in the West End of London di Tom Brown.
 
Parte per il deserto del Negev in Israele nel 1978 per andare a lavorare in un kibbutz, una comunità collettiva israeliana.
Ormai l’inizio dell’esperienza con i Duran Duran è a un passo. 
Al suo ritorno in Inghilterra, infatti, decise di studiare arte drammatica all’Università di Birmingham. Nel maggio 1980, la sua ex fidanzata Fiona Kemp (una cameriera del Rum Runner) lo presentò ai provini dei Duran Duran.
Prendere parte dunque al progetto Duran Duran, che interrompe nel 1985, formando lo stesso anno gli Arcadia con Nick Rhodes e Roger Taylor. Il loro singolo Election Day raggiunge il decimo posto in classifica, e la band pubblica l’album So Red the Rose.
 
I Duran Duran tornano con Simon Le Bon, John Taylor e Nick Rhodes l’anno successivo, tuttavia verso la fine degli anni ottanta la band inizia a perdere popolarità; nel 1993 c’è il ritorno con la pubblicazione del loro nono album, Duran Duran, e durante la relativa tournée Le Bon è costretto a fermarsi per sei settimane a causa di problemi alla voce. Arriva poi un incidente in moto a complicare le cose. Nel 1995 canta la canzone della band Ordinary World con Pavarotti per beneficenza.
 
Nel 2005, con la pubblicazione di Astronaut e la riunione dei cinque membri dei Duran Duran, il singolo (Reach Up for The) Sunrise raggiunge il decimo posto nelle classifiche. Nel 2010 i Duran Duran hanno pubblicato il loro tredicesimo album All You Need Is Now. Durante il tour nel 2011, Le Bon ha avuto nuovamente problemi alle corde vocali che non gli hanno permesso di continuare ad esibirsi per alcuni mesi, tuttavia a settembre è tornato sul palco e poi in studio per incidere il quattordicesimo album della band, Paper Gods.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *