Sorpresa Quarta: ecco chi è il violinista che ha incantato il Festival

“Una grande sorpresa e un onore per me aver accettato il loro invito quando mi hanno chiamato Michele Torpedine e i ragazzi de il Volo, soprattutto in virtù della stima professionale che nutro nei confronti di Gianluca, Ignazio e Piero”.

E una grande sorpresa è stata per (quasi) tutti quelli che lo hanno seguito in tv, scatenato con il suo violino, sul palco di Sanremo, accompagnando il terzetto del Volo.

Un grande artista, indiscutibilmente. Già. Ma chi è Alessandro Quarta, non conosciutissimo in Italia ma molto apprezzato all’estero?

Violinista, Polistrumentista e Compositore, è cresciuto con i più grandi direttori al mondo ricoprendo ruoli come Violino di Spalla di fronte a nomi del calibro di L. Maazel, E. Inbal, C. Dutoit, M. Rostropovich, M.W. Chung, G. Pretre, Z. Metha, effettuando tournèe come spalla in Europa, America, Cina, Giappone, Medio Oriente, suonando nelle più prestigiose sale del mondo.

Violinista, Arrangiatore e Solista con nomi quali Solisti dei Berliner Philharmoniker, Carlos Santana, Lucio Dalla, Mark Knopfler, Boy George, Dionne Warwick, Lionel Richie, Celine Dion, Liza Minnelli, Joe Cocker, Lenny Kravitz, Jovanotti, Amy Stewart e molti altri..

Adesso collabora in progetti internazionali insieme a Dee Dee Bridgewater, Mike Stern, James Taylor, Toquinho, Sarah Jane Morris, Gino Vannelli, Regina Carter, Pablo Ziegler.

Dopo il successo dei suoi primi due dischi One More Time (2010) e soprattutto quello autobiografico “Charlot” (2014) , nel 2018 presenta il suo tributo ad Astor Piazzolla: “Alessandro Quarta plays Astor Piazzolla” un album candidato Grammy e primo disco con sonorità Jazz registrato in 3D in Germania.

(La foto è stata presa dal sito dell’artista, www.alessandroquarta.it)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *