Le ‘Macerie’ de L’Aquila: il 6 aprile il nuovo singolo di Laura Ciriaco

Sabato 6 aprile, a distanza di 10 anni dal terremoto dell’Aquila, esce in radio e in digital download “Macerie” (etichetta Groove it),il nuovo brano della cantautrice abruzzese Laura Ciriaco. In contemporanea sarà online il videoclip.

Il brano, scritto dalla stessa Laura con Stefano Paviani e Andrea Tripodi, e composto da suoni che richiamano la natura, la terra e l’aria, la presenza dell’uomo, rivisto in chiave elettro-pop, nasce in una sera d’estate: “ero seduta con Stefano sulle scale di una casa a Pescara e con Andrea in salotto che suonava il piano– racconta Laura Ciriaco– Parlavamo delle nostre esperienze di vita, dalla più bella alla più brutta e arrivammo inevitabilmente a parlare del 6 aprile 2009 come l’esperienza che mi cambiò per sempre”.

Il video, per la regia di Brace Beltempo, è stato girato nella città de l’Aquila.

Laura Ciriaco

Laura Ciriaco inizia a suonare il pianoforte già all’età di 4 anni e a soli 11 anni entra al conservatorio, però lasciato ben presto; la sua vera passione è usare il piano per accompagnarsi mentre canta. E così farà per lungo tempo. È nel 2005 che la sua vita prende un’inaspettata piega: Paolo Del Vecchio la seleziona come partecipante al Premio Mia Martini 2005, dove raggiunge la finale, e dove Laura farà un altro importante incontro, Franco Fasano, con cui negli anni rimarrà in contatto, sviluppando un rapporto professionale che dura a tutt’oggi.

Nel 2009, con la sua band i Neroré, si aggiudica il Premio Mogol come “miglior testo” in occasione di un concorso per brani inediti. Nel 2018, partecipa a The Voice of Italy, raggiungendo la semifinale, e a Sanremo Giovani, arrivando in finale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *