Nuova musica e nuovo cantante: i Linkin Park sono pronti a tornare

Nei giorni scorsi i Cranberries hanno annunciato di volersi ritirare perché senza Dolores O’Riordan “non sarebbe più la stessa cosa”.

A distanza di poco tempo, in queste ore, al contrario stanno circolando insistenti le voci di un ritorno dei Linkin Park. Per la prima volta, dopo la morte di Chester Bennington, avvenuta il 20 luglio del 2017, si torna quindi a parlare di musica nuova e di un ritorno della band.

In una nuova intervista con il quotidiano sudcoreano  Yonhap , DJ Joe Hahn ha infatti rivelato che il resto della band ha preso in considerazione la possibilità di registrare insieme per la prima volta dalla morte di Bennington.

A rilanciare la notizia il portale nme.com.

“Non voglio fissare una scadenza- ha detto Hahn- Vogliamo solo concentrarci sul presente e parlare di musica”.

Mike Shinoda ha già detto che la band potrebbe tornare con un nuovo vocalist al posto di Bennington. “Penso che debba accadere naturalmente- le parole del cantante della band- E se troviamo qualcuno che è una grande persona, che riteniamo abbia una buona personalità e una buona forma stilistica, allora si potrebbe provare a fare qualcosa con qualcuno “, ha spiegato. Ha anche aggiunto che il potenziale cambio di line-up non sarebbe “per sostituire” Bennington.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *