Eternamente ‘Frankie’: 21 anni fa il saluto al mito Sinatra

Imitato, apprezzato, amato, ricordato e mai dimenticato. Ha ispirato generazioni e generazioni di artisti.

Francis Albert Sinatra, Frank Sinatra per tutti, è morto il 14 maggio del 1998, a poco meno di 83 anni essendo nato a Hoboken il 12 dicembre 1915.

Di origini italiane, è stato un grande cantante, altrettanto come attore . E pure conduttore televisivo. Conosciuto come ‘The Voice’, in America era pure Frankie o Swoonatra (derivato dal verbo swoon, “svenire”, e riferito all’effetto che produceva sulle sue ammiratrici).

Si parla di almeno 150 milioni di dischi venduti, per questo uno dei più prolifici musicisti come Beatles, Rolling Stones, Elvis Presley.

musicali, insieme a Chuck Berry, The Beatles, i Rolling Stones, Elvis Presley, Tom Jones, Madonna, Michael Jackson, i Queen, Cliff Richard e gli U2. Nella sua lunghissima carriera, che ha coperto ben sette decenni, si è aggiudicato due premi Oscar, (più un Premio umanitario Jean Hersholt), due Golden Globes, ventuno Grammy Awards, un Emmy Award, il Cecile B. DeMille Award, un Peabody e il Kennedy Center Honors nel 1983.

Tra i grandi successi, canzoni come Strangers in the Night, My Way, I’ve Got You Under My Skin, For Once in My Life, New York, New York

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *