Plant: Quella volta che i Pink Floyd ispirarono i Led Zeppelin…

Una sola volta. E pure veloce. Ma bellissima e altrettanto apprezzata. Al punto di ispirare un’altra straordinaria band che ha fatto la storia della musica.

Robert Plant ha rivelato come la reunion dei Pink Floyd del 2005 a Londra abbia ispirato quella dei Led Zeppelin di due anni dopo: “Mi è piaciuto quello che i Pink Floyd hanno fatto al Live 8, una veloce apparizione di una sola volta”, il pensiero del leader dei Led Zeppelin.

Robert Plant

Un concerto tutti insieme, per un’ultima volta: “L’hanno fatto per una buona causa” ha detto Plant a Planet Rock, a proposito della reunion dei Pink Floyd. “È stato lo stesso quando i Led Zeppelin hanno fatto lo show benefico per Ahmet. Avevamo avuto una lunga affinità con Ahmet quindi se doveva esserci una ragione perché prendesse vita una reunion era quella. Ma l’idea di farlo anche l’estate dopo e l’estate dopo ancora e così via è sufficiente a farmi venire l’orticaria”.

Nel 2007 i Led Zeppelin si ritrovarono con Jason Bonham alla batteria per una reunion, anche qui, ‘benefica’: quanto raccolto durante lo show era destinati al fondo “Ahmet Ertegun Education”, che ha come obiettivo l’offrire borse di studio per le università in Inghilterra, Stati Uniti e Turchia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *