La ‘prima’ dei Queen: 46 anni fa usciva Keep Yourself Alive

46 anni. Tanto è passato dall’uscita di Keep Yourself Alive, il singolo di debutto dei Queen. Scritta dal chitarrista Brian May, è la prima traccia dell’omonimo album della band, ‘Queen’ uscito 7 giorni dopo, il 13 luglio del 1973.
Il singolo venne scelto dal gruppo stesso come primo singolo estratto dall’album, insieme al lato B Son and Daughter.
Brian May scrisse il pezzo prima dell’arrivo nel gruppo del bassista John Deacon.
La prima versione di Keep Yourself Alive risale all’estate del 1971. Fu prodotta da Louie Austin e comprende un’introduzione di Brian May, suonata sulla sua chitarra acustica.


In seguito, quando si trattò di lavorare alla versione definitiva per l’album presso i Trident Studios, i Queen tentarono di riprodurre nello stesso modo Keep Yourself Alive. In questa nuova versione le armonie vocali nei cori sono tutte di Freddie Mercury (in multi-tracking), mentre Brian May – a differenza delle registrazioni precedenti e dei live in cui anche questa parte è eseguita da Mercury – canta il verso: «No, I just think I’m two steps nearer to my grave» (“No, penso solo che sto a due passi più vicino alla mia tomba”); il verso precedente («Do you think you’re better every day?» “Pensi di essere migliore ogni giorno?”) è invece cantato da Roger Taylor.
In questa registrazione non viene utilizzata la chitarra acustica, mentre nella trascrizione per chitarra pubblicata dalla EMI sono presenti almeno sette parti di chitarra elettrica, ognuna delle quali usa un notevole effetto di phasing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *