Dalla Scozia con grinta: Franz Ferdinand l’11 luglio live a Firenze

Hanno riscritto il brit-rock di inizio millennio, attingendo all’indie, al post punk, al pop, senza disdegnare incursioni dance. Franz Ferdinand, ovviamente.

La band scozzese plana giovedì 11 luglio (ore 21) alla Cavea del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino, ospite della rassegna A Cielo Aperto organizzata da LNDF e Maggio Musicale Fiorentino nell’ambito dell’Estate Fiorentina 2019 promossa dal Comune di Firenze. La scaletta è un ottimo compromesso tra passato e presente: accanto a cavalli di battaglia come “The Dark of the Matinée”, “Do You Want To”, “Walk Away” ci sono i brani dell’ultimo album “Always Ascending”: una sorta di rinascita, una trionfale rielaborazione del gruppo, che esplode con idee fresche e vigorosi esperimenti sonori.

“Always Ascending” vede i Franz Ferdinand alle prese con nuovi orizzonti, nella maniera esuberante ed euforica che Alex Kapranos ha definito “simultaneamente avveniristica e naturale”.
Oltre 7 milioni di album venduti, vincitori di due Brit Awards e un Nme Award come Best Live Band, i Franz Ferdinand si confermano tra le band più esplosive della scena internazionale.

E a rendere più esplosivo il live fiorentino sarà, in apertura di serata, il trio californiano Mini Mansions – composto da Michael Shuman dei Queens Of The Stone Age, Zack Dawes e Tyler Parkford dei The Last Shadow Puppets – a pochi giorni dall’uscita del nuovo progetto “Guy Walks Into a Bar” previsto per fine luglio. I biglietti per questa eccezionale serata – posto unico 35 euro – sono disponibili su Ticketmaster, Ticketone e in tutti i punti vendita autorizzati.

L’organizzatore declina ogni responsabilità in caso di acquisto di biglietti fuori dai circuiti di biglietteria autorizzati non presenti nei nostri comunicati ufficiali.

FRANZ FERDINAND
+ special guest
MINI MANSIONS
Giovedì 11 luglio 2019 – ore 21 – biglietto 35 euro
Cavea del Teatro del Maggio Musicale Fiorentino
Piazzale Vittorio Gui – accesso da viale Fratelli Rosselli – Firenze

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *