GILMOUR A POMPEI? SOLO UN SOGNO. ALMENO PER ORA…

David Gilmour a Pompei, un sogno e nulla più. L”ipotesi, il desiderio di vederlo tornare a suonare tra le rovine, 45 anni dopo l’incredibile ”Live at Pompeii”, circola da tempo: qualcuno ha azzardato ipotesi di trattative in corso, di una location (il ”Teatro Grande” all”interno degli scavi) e di un periodo, la prossima estate. Niente da fare, pero”. Alla base dell”impossibilita” c”e” un problema economico: trovare i fondi (parecchi) per portare David-GilmourGilmour tra le rovine di Pompei resta un qualcosa di proibitivo. L’anno scorso, in occasione della mostra fotografica realizzata proprio a Pompei sul film girato 45 anni fa, aperta alla presenza del regista Adrian Maben, che diresse Live at Pompeii, si penso” ancora una volta a Gilmour: ma le trattative per portarlo ospite alla mostra non sortirono effetti sperati. Allora anche il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini si disse entusiasta dell”idea di averlo nella cittadina degli scavi. Per il momento, pero”, niente da fare. Forse solo uno sponsor potrebbe consentire la realizzazione di un sogno per i tanti appassionati di musica. Dopo i concerti di Verona e Firenze dello scorso settembre, Gilmour tornera” in Italia, ancora a Verona, per due esibizioni all”Arena, il 10 e l”11 luglio.

AGA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *