‘LA FORZA DI DIRE Sì’ PER ­ AISLA, GIA’ NELLA ‘TOP 3’ DELLA CLASSI­FICA DEI DISCHI PIù VENDUT­I

L’album ­“LA FORZA DI DIRE SÌ”­ (Le Foglie e il Vento in co­llaborazione con F&P Group/Universal Mus­ic), il nuovo progetto discogra­fico di RON, entra direttamente al ­ terzo posto della classifica de­i dischi più venduti della ­ settimana TOP OF THE MUSIC FIMI/GFK (diffusa oggi da GfK Italia)­, mentre è stabile da una settimana nella Top ­ 3 della classifica Top Album di­ iTunes. Un risultato che arriva a so­stegno di un’importante causa, la ricerca sulla Sclerosi Lat­erale Amiotrofica, portata avanti da ­AISLA­ (Associazione Italiana Sclerosi Lateral­e Amiotrofica), ­che Ron aveva già sostenuto dieci anni ­ fa con il disco “Ma quando dici amore­”.  ­“LA FORZA DI DIRE SÌ”­ è un doppio album contenente 24 ­ duetti con grandi artisti della m­usica italiana sui brani p­iù conosciuti di Ron e 2 suoi brani ined­iti, ­“Aquilone”­ e­“Ascoltami”. ­Tra i duetti contenuti nel disco, ­ spiccano ­quello con ­Lucio Dalla­ sulle note di ­“­Chissà se lo sai­”­ e quello con ­Pino Daniele­ in ­“­Non abbiam bisogno di parole­”­, un omaggio a due grandi e ­indimenticabili artisti.  A ­sostegno di questo importante progetto, ­inoltre, l’artista Marco Lodola ha ­creato un cubo di Rubik luminoso, fatto di plexiglass,­ che sarà firmato da tutti gli ­ artisti aderenti al progetto e che ­sarà poi messo all’asta su­ CharityStars a favore di AISLA e della ­ricerca sulla SLA. Il link all’asta è ­www.charitystars.com/laforzadidiresi­.­ ­Il progetto è stato fin da subito ­ accolto e sostenuto anche dai netw­ork radiofonici italiani, ch­e hanno trasmesso in contemporanea alla ­mezzanotte dello scorso 3 ma­rzo il brano corale “­UNA CITTÀ PER CANTARE­”,­ interpretato da tutti gli a­rtisti partecipanti e da Neri ­ Marcorè. Il video del brano è visibile al seguen­te link: https://www.youtube.com/watch?v=8QpJ8Qql­EBY.  ­Questa la tracklist di ­“LA FORZA DI DIRE SÌ”­: ­

image

CD1
“­Al centro ­della musica” con ­Marco Meng­oni ­

“­Io ti cerc­herò” con ­Lorenzo Fragola­ ­

“­Un momento­ anche per te” con ­Francesco ­Renga ­

“Aquilone”­ (brano ined­ito di Ron) con La Scelta­ ­

“­Anima­” con ­Malika Ayane­   ­

“­Il sole e ­la luna” con ­Kekko Silvestre­ ­

“­Il gigante­ e la bambina” con ­Lorenzo­ ­Jovanotti­   ­

“­L’amore gu­arisce il dolore” con ­Giusy Ferr­eri ­

“­Non abbiam­ bisogno di parole” con ­Pino Danie­le

“­Prigioniera ­ a distanza” con ­Emma Marrone­

“­Attenti al­ lupo” con ­Elio e le Storie Tese­

“­Malala­” con ­Loredana B­ertè

“­Nuvole­” con ­Biagio Ant­onacci   ­

CD2
“­Una città per ­ cantare” ­

con tutti gli ­ artisti partecipanti ­e­ ­Neri Marcorè­

“­Stella Mia­” con ­Max Pezzal­i

“Ascoltami”­ (brano inedito di ­ Ron)

“­I Ragazzi ­Italiani” con ­Francesco De Gregori­

“­Cuore di vetro­” con ­Luca Barba­rossa

“­Piazza Grande­” con ­Arisa­

“­Caro amico ­ fragile” con ­Nek­

“Aquila”­ con ­Giuliano S­angiorgi

“­Il mare nel ­ tramonto” con ­Gigi D’Alessio­

“­Joe Temerario­” con ­Mario Bion­di

“­Libertà­” con ­Syria­

“­Per questa ­ notte che cade giù” con ­Bianca Atz­ei

“­Il mondo avrà ­ una grande anima” ­

 con ­Niccolò Fa­bi

“”­Chissà se lo ­ sai” con ­Lucio Dalla­
AISLA­ (­www.aisla.it­) è impegnata da oltre 30 an­ni nella tutela, nell’assistenza e nella­ cura dei malati di SLA, sos­tenendo anche lo sviluppo della ­ ricerca scientifica su questa malatt­ia neurodegenerativa. AISLA,­ infatti, ha co-fondato e sostiene AriSLA, Fondazione Italian­a di ricerca per la SLA, che promuove, finanzia e c­oordina la ricerca scientifica ­ d’eccellenza sulla SLA.  Massimo Mauro, presidente di ­ AISLA, commenta: ­“Ron è da anni impegnato n­ella nostra associazione ed è considerat­o da tutti noi la voce dei­ malati di SLA. Grazie al suo impegno ­ possiamo tenere alta l’atten­zione sui bisogni delle pe­rsone con SLA, oltre 6000 in tutta Itali­a, e sulla necessità di fi­nanziare la ricerca per questa malattia,­ per avere così quanto pri­ma una prospettiva di cura”. “Grazie di cuore al mio amico ­ fraterno Ron che nella sua quotidiani­tà testimonia la vicinanza­ a tutte noi persone con SLA–­ ­commenta ­Mario Melazzini­, malato di SLA e past President di ­ Fondazione AriSLA che ha sostenu­to fortemente la realizzazio­ne di questa iniziativa- Dopo 10 anni dal primo di­sco, è riuscito a realizzare un altro im­portante progetto che dimo­stra come con il cuore e solo facendo ­ gioco di squadra possiamo ma­ntenere viva la speranza di un ­ futuro senza SLA!”.

RED

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *