Ecco ‘BLACK CAT’, ZUCCHERO: QUALCOSA CHE MI PIACE

“Ho smesso di preoccuparmi delle classifiche, faccio solo quello che mi piace”. E che piace. Sei anni dopo Chocabeck il cantautore emiliano torna con un nuovo album di inediti.

Da oggi ‘Black Cat’ è in tutti i negozi e su tutte le piattaforme di digital download e streaming. Prodotto da tre grandi nomi del panorama internazionale, T Bone Burnett (Elvis Costello, Elton John, Tony Bennett e altri), Brendan O’Brien (Bruce Springsteen, Pearl Jam, Bob Dylan e altri) e Don Was(The Rolling Stones, Iggy Pop, Bob Dylan e altri), si compone di 13 brani dalle nervature rock-blues:Partigiano Reggiano(Don Was), “13 Buone Ragioni(Don Was), “Ti Voglio Sposare(Brendan O’Brien),Ci Si Arrende– feat. Mark Knopfler (Don Was), “Ten More Days (T Bone Burnett), “L’Anno Dell’Amore (Don Was), “Hey Lord(T Bone Burnett), “Fatti Di Sogni(Brendan O’Brien), “La Tortura Della Luna(Don Was), “Love Again(T Bone Burnett), “Terra Incognita (Brendan O’Brien), “Voci(T Bone Burnett) eStreets Of Surrender (S.O.S)– feat. Mark Knopfler (Don Was). L’album annovera la collaborazione artistica di Bono, che in seguito alla tragedia avvenuta al Bataclan di Parigi ha scritto con Zucchero il brano “Streets Of Surrender (S.O.S.)”, e la partecipazione alle chitarre di Mark Knopfler, che suona sia nel brano “Streets Of Surrender (S.O.S.)” sia nel brano “Ci si arrende”.744d840e-a9ae-4227-afb9-58463c482762

Proprio in questi giorni Zucchero si sta concedendo alla stampa per presentare il nuovo album. Intervistato, tra gli altri, da Repubblica, ha raccontato: “Quando ho cominciato a lavorare a questo album mi sono detto, ‘ho sessant’anni e il mio futuro è la musica’. Quindi ho smesso di preoccuparmi delle classifiche, delle radio, e ho pensato solo e soltanto alle canzoni. Mi sono ricordato di come lavoravo quando facevo Oro, incenso e birra, quando avevo poco da perdere e tanto da dire. Quindi mi sono messo a fare solo quello che mi piace“. Anche per questo nuovo album Zucchero si avvale della collaborazione di grandi artisti internazionali (in passato ha collaborato con Miles Davis, con Paul Young, con Sting. In questo album oltre a Bono ci sono Mark Knopfler ed Elvis Costello: “Perché tutti vogliono collaborare con me? La mia musica, il mio stile, il mio suono, appartengono anche a loro. Giochiamo nella stessa squadra: quella della buona musica”. Infine, sull’album, “mi piacerebbe che oggi ci fossero dei giovani con lo spirito dei partigiani, capaci di stare insieme per combattere contro qualcosa che non va. Forse si può dire che è un disco politico, spero che possa servire ad accendere qualche scintilla”.

Questa la track list:

1. Partigiano Reggiano
2. 13 Buone ragioni
3. Ti voglio sposare
4. Ci si arrende (featuring Mark Knopfler)
5. Ten more days
6. L’anno dell’amore
7. Hey Lord
8. Fatti di sogni
9. La tortura della Luna
10. Love again
11. Terra Incognita
12. Voci (Namanama version)
13. Streets Of Surrender (S.O.S.) (Bono lyrics – Feat. Mark Knopfler)

 Gli Autori

Zucchero, Bono, T. Bergling, S. Aldred, Z. Zilesnick, D. M. Troiano, H. Sullivan, R. Kenner, P. Glan J, P. Panella, N. Ruzicka,  S. Ioannou, L. Dear, Bono, S. Carmody

I musicisti che hanno suonato con Zucchero

Mark Knopfler, Biagio Antonacci, Barry Bales, Jay Bellerose, Federico Biagetti, Brendan O’Brien, Jason Carter, Lenny Castro, Matt Chamberlain, Gene Cipriano, Matt Combs, Jerry Douglas, Nathan East, Michael Finnigan, Mark Godenberg, Pattie Howard, Stavros Ioannou, Jim Keltner, Stephanie O’Keefe, Gregi Leisz, Darren Leo, Darrel Leonard, Colin Linden, Lester Lovitt, Kurt Lykes, James McCrary, Max Marcolini, William Maxwell, Jason Morales, Jamie Muhoberac, Eddy Mattei, Arthur Miles, Ira Nepus, Russ Pahl, Louis Pardini, Tim Pierce, Mike Piersante, Thomas Petterson, Melodye Perry, Cheryl Porter, Davide Rossi, Nils Ruzicka, Leslie Sackey, Alfie Silas, Aaron Sterling, Joe Sublett, Lisa Stone, Jennifer Vargas, Patrick Warren, Jimmy Wood

AGA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *