ESCLUSIVA DOM, I ‘Dinosauri’ stanno tornando: pronte le canzoni per il nuovo album

La voglia di fare musica, di ritrovarsi con dei vecchi amici, provare, cantare e suonare e poi, perché no, “facciamo un disco?”. Semplicemente, con passione: firmato ‘I Dinosauri’. Stefano ‘Cisco’ Bellotti, Alberto Cottica, Giovanni Rubbiani, tutti ex Modena City Ramblers, tornano, insieme, a fare musica. Bella, con semplicità, appassionata: “Questo progetto nasce dalla voglia di tornare a suonare con Alberto e Giovanni- racconta Cisco a Dangerofmusic.com– Anche loro sono ex Mcr, con loro ho fatto il tour di 40 anni e con loro ci siamo riproposti di fare ciscccoun tour teatrale. A quel punto ci siamo anche chiesti ‘ma perché non fare brani nuovi? Ed eccoci qua”. E così, da una boutade detta a cena, nell’ultimo inverno sono nati 10 brani nuovi: “Materiale per il disco, quindi. E abbiamo pensato di avvalerci dell’aiuto della gente, di coinvolgerli”. E per farlo si chiede semplicemente di supportare il progetto, di seguire la campagna sul sito di crowdfounding www.becrowdy.com , di fare la propria scelta e poi attendere che il tutto sia terminato per ricevere la ricompensa autografata e vidimata “da noi tre medesimi in persona,  direttamente a casa vostra. Noi ovviamente vi ringraziamo già da ora per la fiducia e il supporto”,  spiegano i tre autori del progetto. Perché i Dinosauri? Lo spiega Cisco: “Nasce da una canzone che parla di noi in maniera ironica: noi siamo quasi estinti, siamo nati senza cellulari, senza internet. Eppure abbiamo fatto delle cose, siamo riusciti fare dischi, a venderli nei negozi, ed è jurassico… Il disco racconta di noi, il filo conduttore tra le canzoni è questo tema qua, raccontare storie di altra epoca. Ed è un album folk, musicale, con pochissima batteria, con strumenti come bouzouki, tamburoe chitarra acustica”. La campagna di crowdfunding dura fino a fine agosto: “Approfittiamo anche del mio tour in agosto per parlarne. La campagna è iniziata bene, forse noi eravamo troppo timorosi all’inizio. La campagna è iniziata molto bene”. A ottobre-novembre, se tutto fila liscio e soprattutto “se voi ci darete una mano, usciremo col CD- raccontano- A gennaio 2017 partirà un mini tour italiano fra teatri e piccoli locali. Poi, si vedrà”.

I DINOSAURIEbbene sì, ci rimettiamo assieme. Nell’anno del signore 2016, quando i CD sono un reperto del Mesozoico, i locali live sono in crisi nera e tutti e tre abbiamo un bel po’ di altri progetti a cui pensare. Ma certe cose vengono fuori naturalmente, come le ortiche lungo i fossi. Così è successo che una sera, a cena, ci siamo detti “Sarebbe bello rifare un altro tour come quello di 40 anni. Però ci servirebbe un pezzo nuovo, per evitare l’effetto nostalgia”. Abbiamo scritto un pezzo, poi un altro, un altro ancora, poi dieci, poi quindici e alla fine ci siamo trovati con un album. Abbiamo deciso di chiamarlo I dinosauri perché è così che ci sentiamo. Antichi, ingrigiti, lontani anni luce dall’era dei talent show. Ma con pelle dura, artigli affilati, e una storia potente alle spalle.Quindi succede questo. Tra giugno e luglio ce ne andiamo in studio a registrare una decina di pezzi nuovi di zecca in compagnia degli amici (un po’ dinosauri anche loro) Kaba Cavazzuti e Massimo Giuntini. A ottobre-novembre, se tutto fila liscio e soprattutto se voi ci darete una mano, usciremo col CD. A gennaio 2017 partirà un mini tour italiano fra teatri e piccoli locali. Poi, si vedrà.I dinosauri sarà un disco piccolo, fatto di ingredienti semplici: chitarra, fisa, voce e poco altro. I soliti quattro accordi del folk. Abbiamo scoperto che il folk invecchia bene, meglio del rock, o perlomeno a noi sembra così. È la musica che accompagnava i nostri viaggi in Irlanda negli anni 90, ed è quella che ancora oggi riesce a raccontare le nostre storie da cinquantenni. Quindi, si parte. È la nostra prima avventura discografica insieme dal 1999, anno di Fuori campo dei Modena City Ramblers. Siamo felici, curiosi, un po’ arrugginiti e un bel po’ emozionati. Se ci date una spinta sarà più facile rimettersi in moto. A tutti, un gigantesco grazie in dinosaurese. Rodar!Cisco, Alberto, Giovannihttps://www.becrowdy.com/i-dinosauri

Pubblicato da Cisco Bellotti su giovedì 2 giugno 2016

Decisamente gustosa la serie di premi, a seconda della cifra sborsata, che sarà possibile ricevere. Eccoli:

Descrizione: Album in formato digitale (Mp3)    €: 10

Descrizione: Album in formato digitale (mp3) + maglietta (edizione limitata solo per il crowdfunding)     €: 20

Descrizione: Cd “I Dinosauri” con dedica Limited Edition + Mp3 + spedizione a casa € 20

Descrizione: Cd “I Dinosauri” con dedica Limited Edition + Cd “Live 40 anni” + Mp3 + spedizione a casa     €: 30

Descrizione: Cd “I Dinosauri” con dedica L.E. + Cd “Live 40 anni” + Maglietta in edizione limitata solo per il crowdfunding + Mp3 + spedizione a casa     €: 40

Descrizione: Vinile “I dinosauri” + Cd “I Dinosauri” con dedica + Cd “Live 40 anni” + spedizione a casa     €: 40

Descrizione: Vinile “I dinosauri” + Cd “I Dinosauri” con dedica + Cd “Live 40 anni” + maglietta in edizione limitata + poster + spedizione a casa        €: 60

Descrizione: Cassetta Combat Folk + Vinile “I dinosauri” + Cd “I Dinosauri” con dedica + Cd “Live 40 anni” + maglietta in edizione limitata + poster + spedizione a casa     €: 100 Offerta Limitata: 20 pezzi disponibili       

Titolo: Show case

Descrizione: Special showcase (a fine novembre/dicembre, da concordare, solo locali con posti a sedere) + spese di viaggio/alloggio          €: 1.000

Tutti i sottoscrittori riceveranno un invito alla festa di presentazione che si terrà in Emilia, con buffet emiliano e una piccola suonata in acustico .

AGA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *