Dai Genesis alla Real World’, Buon Compleanno Peter Gabriel! E anche la Rai lo celebra (VIDEO)

Polistrumentista, compositore, produttore, per certi versi anche ‘ricercatore’, vista la sua grande passione e abilità nel voler ricercare e sperimentare nuovi linguaggi musicali.

Peter Gabriel Compie oggi, 13 febbraio 2017, 67 anni. Nato a Chobham nel 1950, lo straordinario artista britannico raggiunge il successo con i Genesis. Nel 1966 è ancora uno studente quando forma la band dei Garden Wall assieme ai compagni di scuola Tony Banks e Chris Stewart.

Nel 1967 il gruppo si fonde con i due componenti degli Anon (altra band studentesca della Charterhouse) Mike Rutherford e Anthony Phillips dando vita al primo nucleo dei Genesis. Il nome del gruppo, a cui poi si aggiungerà anche il batterista Phil Collins, viene suggerito da un altro studente della Charterhouse, Jonathan King che sarà anche il produttore del primo disco From Genesis to Revelation.

 

13151519_10153920403609760_1947854956301919559_n

Diversi gli album di successo pubblicati con i Genesis, prima dell’addio di Gabriel nel 1975: da Foxtrot a Trespass, da Selling England by the Pound a The Lamb Lies Down on Broadway.

Nel 1977 pubblica il primo album in studio da solista, ‘Peter Gabriel’, stesso nome per i quattro successivi del 1978, 1980 e 1982. Negli anni successivi sono usciti So, 1986, Us, 1992, e Up, 2002. A partire dalla seconda metà degli anni ottanta è stato impegnato nella promozione della world music attraverso la sua etichetta Real World, nella ricerca di moderne tecniche di incisione e nello studio di nuovi metodi di distribuzione della musica online. È anche noto per il suo costante impegno umanitario.

 

E un omaggio all’ex leader dei Genesis nel giorno del suo sessantasettesimo compleanno arriva da Rai Cultura con il film-concerto “Peter Gabriel. Back to Front”, in onda proprio stasera, lunedì 13 febbraio, alle 23.15 su Rai5. Il film è dedicato al venticinquennale dell’uscita di “So”, l’album che ha lanciato verso il successo mondiale la carriera solista di Peter Gabriel. Tra i massimi esempi di contaminazione tra world music e pop-rock, è considerato un album leggendario e pietra angolare della musica anni Ottanta.

 

 

12106909_10153441306414760_2301357992613116544_n

 

Diretto dal vincitore del Bafta Award Hamish Hamilton, il film riprende una delle tappe del Back to Front Tour, quella dell’ottobre 2013 allo 02 di Londra, ed è stato presentato in anteprima al Festival di Berlino 2014. Nel live, Gabriel ritrova la band originale della sua tournée del 1986 e affianca classici come Solsbury Hill, Digging in the Dirt, Sledgehammer, Mercy Street e Don’t Give Up, a canzoni inedite o rielaborate. Hamilton, già regista di live di artisti del calibro di The Rolling Stones, Madonna e U2, accosta le immagini di oggi a concerti del passato anche remoto di Gabriel per celebrare uno degli artisti più innovativi e influenti dell’era moderna.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *