E’ morto Alessandro Alessandroni, addio al fischio western più famoso del mondo (VIDEO)

“E’ con grande dolore che vi comunico la scomparsa ieri del Maestro Alessandro Alessandroni nato a Roma il 18 Marzo 1925, compositore, multi strumentalista, arrangiatore e direttore di coro.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=XKxHtrJupSg?ecver=2]
Si svolgerà una cerimonia commemorativa a casa in Namibia con musica e musicisti diretti dal figlio Alex Jr. Alessandroni”. Se n’è andato il fischio western più famoso del mondo, quello di Alessandro Alessandroni, che ha fatto parte di storiche colonne sonore, da Per un pugno di dollari a Per qualche dollaro in più, a Il buono, il brutto, il cattivo. Per questo motivo, Federico Fellini lo soprannominerà Fischio. Ma il suo fischio si ricorda anche in ‘Lo chiamavano Trinità’ con Bud Spencer e Terence Hill, e nei titoli di coda di ‘Un sacco bello’ con Carlo Verdone. La notizia arriva con un post sulla pagina Facebook ufficiale di Alessandroni.
   Ma come nasce la ‘storia’ di Alessandro ‘Fischio’ Alessandroni? Dopo il diploma al Conservatorio di Roma, Alessandroni inizia a lavorare per la casa di produzione cinematografica Fonolux: qui ha modo di conoscere il maestro Nino Rota, che lo chiama a lavorare con lui come chitarrista nella sua orchestra, con la quale inizia a partecipare alle incisioni di alcune colonne sonore. È proprio il maestro barese d’adozione che, avendo bisogno per la realizzazione di una colonna sonora di un brano fischiato, ed essendosi Alessandroni offerto come volontario per fischiare, scopre questa qualità nel musicista che, da quel momento, viene spesso chiamato per incidere parti fischiate, specialmente in colonne sonore di spaghetti western.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=i_UD-zxgRUs?ecver=2]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *