#Accaddeoggi: 1978, DARK SIDE OF THE MOON al primo posto delle classifiche USA

Pubblicato negli Usa il 10 marzo, al primo posto in classifica il 28 aprile. Accadde oggi: era il 1978 quando Dark Side Of The Moon, uno dei capolavori dei Pink Floyd, se non Il capolavoro, riesce a conquistare le classifiche d’oltreoceano.
   All’ingresso in classifica, Dark Side parte con un deludente 95esimo posto, ma l’ascesa versi i piani alti è decisamente rapida, accelerata dal tour americano della band. Più di 50 milioni di copie vendute; 741 settimane, tra il 1973 e il 1988, al primo posto della classifica statunitense ‘Top LPs&Tapes’. E poi, 1.100 settimane nella classifica Us Top Catalog, oltre 840 settimane nella classifica Billboard 200. E tanto altro ancora.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=XiimzQ0KqBA&w=560&h=315]
   Dark Side Of The Moon è un album con 10 tracce, ognuna delle quali ha segnato la storia della musica, per uno o più motivi. Tra tutte, spiccano Time e l’inconfondibile suono degli orologi, dall’audio del ticchettio a quello dello scoccare in simultanea, registrato in un negozio di antiquariato, a Money, prima traccia del lato B, che si prende gioco dell’avidità e del consumismo; da The Great Gig In The Sky, divenuta celebre in tutto il mondo per il lungo assolo vocale che contiene, eseguito da Clare Torry, a Us and Them, nata prendendo spunto da un frammento registrato nel ’69 con il solo pianoforte dal tastierista per il film Zabriskie Point di Antonioni chiamato The Violent Sequence.
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=GKiLEgAzFDQ?list=PLEQdwrAGbxndFdwcq_aMkn_Y1Fc3XDUuF&w=560&h=315]
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=PJtoJ-LIU6g&w=560&h=315]
[youtube https://www.youtube.com/watch?v=mPGv8L3a_sY?list=PLEQdwrAGbxndFdwcq_aMkn_Y1Fc3XDUuF&w=560&h=315]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *