Una bottiglia di plastica in pieno petto, mentre sta cantando Knockin’ On Heaven’s Door. Niente, come se nulla fosse. Perché evidentemente anche solo per scalfire la pazienza del maturo Axl Rose di oggi ci vuole ben altro. Il fattaccio è successo proprio pochi giorni fa, durante il concerto ad Imola dei Guns N’ Roses. È il momento della cover del successo di Bob Dylan, Axl sta intonando il ritornello “Knockin’ On Heaven’s Door….” richiamando il coro del pubblico. Ed è proprio in quel momento che questa bottiglietta, dal nulla, si materializza e finisce addosso ad Axl. Nessun dolore, per carità, ma un gesto poco simpatico che forse una volta avrebbe scatenato in Axl una reazione ‘diversa’…

Immagine

Come nel 1991, quando a St Louis si lanciò dal palco contro un fan reo di riprenderlo con una telecamera. Aveva chiesto l’intervento della security, ma senza successo. Da qui la scelta di farsi giustizia da solo e poi la scelta, rabbiosa, di chiudere lì il concerto.

 
 

 

 

 

Annunci