111 smartphone; 3 Tablet, 1.200 mazzi di chiavi; 670 paia di occhiali; 120 confezioni di preservativi; 1 Rolex Submariner (in acciaio); 51 carte di credito; 170 scarpe; 1 pigiama da uomo; 2 stampelle; 29 felpe; 60 reggiseni; 2 materassini gonfiabili; oltre 2 mila euro contanti, divisi in diversi portafogli; 1 confezione di 12 assorbenti per adulti incontinenti; 33 sacchi a pelo; 1 statuetta in legno di Padre Pio; 28 sex toys. E’ il curioso elenco di quanto è rimasto sul prato del Parco Ferrari a Modena, dopo il concertone da record di Vasco Rossi, che ha richiamato 230mila persone. A darne notizia un po’ tutti i giornali italiani che fanno riferimenti alle tre aziende chiamate a pulire l’area.

Annunci