Si avvicina la doppia data italiana, tutta romana, del ‘The Joshua Tree Tour’ con cui gli U2 festeggiano il trentennale dell’album di canzoni come Where the Streets Have No Name, Bullet the Blue Sky, Exit.  
   Due le date previste in Italia, entrambe allo stadio Olimpico di Roma, il 15 e 16 luglio (entrambe sono sold out). Ad aprire le date sarà la Noel Callagher’s High Flying Birds.
   Ma, soprattutto, va detto che sarà una Roma blindata quella che accoglierà le migliaia di fan in arrivo almeno da tutta Italia. L’evento sarà tenuto sotto controllo grazie alla “safety e security” firmata dal capo della polizia, Franco Gabrielli. Presente una zona di prefiltraggio e impiego di metal detector. Inoltre, le ispezioni scatteranno con largo anticipo sull’orario d’inizio e particolare sarà dedicata anche alla fase del deflusso in modo da prevenire qualsiasi tipo di criticità.
   Come riferisce anche il portare della Live Nation, che promuove l’evento, sarà vietato portare all’interno dell’impianto valigie, trolley. Invece si potranno portare borse e zaini ma solo della dimensioni di un foglio a4. Divieto anche per bombolette spray, bevande alcoliche, aste per selfie, treppiedi, strumenti musicali, penne e puntatori laser, fotocamere, videocamere, tablet e “tutti gli altri oggetti atti ad offendere” come coltelli o altri oggetti a punta. Niente da fare per bevande contenute in lattine, bottiglie di vetro, borracce di metallo o bottiglie di plastica e per gli abusivi sarà interdetto “qualsiasi genere di attività commerciale non preventivamente autorizzata, per iscritto, dalla società organizzatrice”.
Il pubblico non potrà neanche “esporre materiale che interferisca con la segnaletica di emergenza o che, comunque, sia di ostacolo alle vie di fuga verso le uscite”. Ovviemente non ci si potrà arrampicare “su balaustre, parapetti, divisori ed altre strutture non destinate alla permanenza del pubblico” oppure “stazionare su percorsi di accesso e di esodo e su ogni altra via di fuga”.
Altra indicazione importante quella relativa ai parcheggi. Come è stato anticipato, il palco degli U2 sarà posizionato sulla Curva Sud, quindi gli ingressi principali saranno dalla Curva Nord e dalle tribune Tevere e Montemario. Chi ha acquistato gli ingressi Red avrà un accesso dedicato da sud della Tribuna Tevere, non ancora comunicato dall’organizzazione. La zona intorno allo stadio sarà blindata. Si potrà parcheggiare nelle strade adiacenti a Lungotevere della Vittoria, Circonvallazione Clodia e Viale Angelico.
   Tra le strade consigliate anche la zona oltre Ponte Duca D’Aosta, Lungotevere Flaminio, Lungotevere Thaon di Ravel e Lungotevere Salvo D’Acquisto.  Per arrivare all’ompico con i mezzi pubblici si può prendere anche la Linea A fermata Ottaviano, cambio con autobus 32 e scendere alla fermata Piazzale della Farnesina; oppure fermata Flaminio, cambio con il tram numero 2 e scendere al capolinea di Piazza Mancini. Da qui a piedi fino allo Stadio.
Annunci