Un salto indietro nel tempo. Un confronto, ricordare quello che è stato oltre 40 anni fa. Le prime emozioni cominciano a correre sulla schiena dei vecchi (e non solo) fan dei Pink Floyd, soprattutto per quelli (non fortunati) che nel 2016 non hanno avuto la possibilità di assistere a Pompei al ritorno di David Gilmour, 44 anni dopo quel fantastico concerto/documentario dei Pink Floyd nato dal genio di Adrian Maben.

Stanno infatti uscendo le prime anticipazioni dei due concerti che Gilmour ha tenuto a Pompei il 7 e 8 luglio di dodici mesi fa. L’integrale sarà proiettato nei cinema di tutto il mondo il prossimo 13 settembre, in Italia anche il 14 e 15. Prevista anche una versione in cd (doppio).

Annunci