Venti canzoni, due bis, qualche errore anche fisiologico (l’attacco di (I Can’t Get No) Satisfaction e le due canzoni cantate da Keith Richards, non proprio indimenticabili), ma anche e soprattutto tanta energia, tanto grande rock, tanti pezzi straordinari tutti insieme che hanno fatto la storia (mondiale) del rock.

Quello di Lucca, unica tappa italiana del tour ‘No Filter’ dei Rolling Stones, sarà un concerto che difficilmente dimenticheranno gli oltre 50mila fan, in gran parte ultraquarantenni (pochi i giovanissimi), accorsi a Lucca per seguire l’unica tappa italiana di Mick Jagger e soci. Gli Stones mancavano dall’Italia dal concerto del 2014 che tennero al Circo Massimo di Roma: questa volta (la prima volta per il gruppo) la scelta è ricaduta sulla Toscana, sono stati il clou del Lucca Summer Festival, evento che ha celebrato così nel modo migliore i suoi 20 anni.

L’apertura è già da brividi. Se l’attesa porta a Sympathy for the Devil come pezzo di apertura, magari passa in secondo piano pure la rabbia per un concerto visto male (la posizione del palco forse poteva essere rivista) nonostante i prezzi ‘importanti’ dei biglietti (sui social non sono mancate le lamentele). E poi altri capolavori degli ultrasettantenni Stones come Paint it Black, It’s Only Rock ‘n’ Roll (But I Like It), Honky Tonk Women, Start Me Up,  Brown Sugar, prima del doppio bis, Gimme Shelter, Jumpin’ Jack Flash. Ecco: girando qua e la sui social, spulciando hashtag e leggendo i cinguettii virtuali, abbiamo trovato tra i video del concerto, vere chicche, come Mick che canta in italiano ‘As Tears Go By’, pezzo Anni 60, trasformandolo in ‘Con le mie lacrime’.

Eccoli, da gustare:

 

– BIS
Gimme Shelter
Jumpin’ Jack Flash

Sympathy for the Devil
It’s Only Rock ‘n’ Roll (But I Like It)
Tumbling Dice
Hate to See You Go
(Little Walter cover)
Ride ‘Em on Down
(Jimmy Reed cover)
Can’t You Hear Me Knocking
Let’s Spend The Night Together
You Can’t Always Get What You Want
Paint It Black
Honky Tonk Women
Happy
(Keith Richards alla voce)
Slipping Away
(Keith Richards alla voce)
Midnight Rambler
Miss You
Street Fighting Man
Start Me Up
Brown Sugar
(I Can’t Get No) Satisfaction

– BIS
Gimme Shelter
Jumpin’ Jack Flash

Here we go! #StonesNoFilter #Lucca

A post shared by @marcosermoneta68 on

Satisfaction live in Lucca #rollingstones #stones #stonesnofilter #rock

A post shared by Paolo Pala (@ilpaolopala) on

Sir @mickjagger and @sashaallenmusic #StonesNoFilter

A post shared by Alessia Flora Tagini (@alessiaflorat) on

#stoneslucca #rollingstones #stonesnofilter #luccasummerfestival

A post shared by Edoardo Semmola (@edoardosemmola) on

 

#rollingstones #lucca #nofiltertour #stones #stonesnofilter

A post shared by TeresaRogers (@tere_rogers) on

 

I can't get no #satisfaction #stonesnofilter #therollingstones #stoneslucca

A post shared by gloriaghi (@gloriaghi) on

Dave, Mick and Jade @jadejezebeljagger @mickjagger #stonesnofilter

A post shared by Adrian Fillary (@fillary) on

  • E per qualche minuto Mick diventa ‘italiano’

Mick Jagger che canta in Italiano…chi se lo aspettava?! #stonesnofilter #rollingstones

A post shared by Caterina Ruggeri (@caterinaruggeri_inbeautyitrust) on

Sir Mick Jagger !!! #therollingstones #stonesnofilter #luccasummerfestival

A post shared by Marco Mazzucchi (@makm84) on

Storia #rollingstones #rollingstoneslucca #stonesnofilter #nofilter #lucca #luccasummerfestival

A post shared by Renata Marciano (@stellina_re) on

Annunci