Paradosso, destino, uno ‘scherzo’ terribile del destino. Si potrebbe chiamare in tanti modi quello che, purtroppo, è successo a Thomas Earl Petty, più semplicemente Tom Petty.

Il cuore del cantautore statunitense da un momento all’altro ha deciso di fare i capricci, di fare le bizze, di dire basta. Aveva solo 66 anni il cantautore statunitense, nato il 20 ottobre del 1950 a Gainesville, in Florida. Lui, che per una vita intera aveva guidato gli Heartbreakers, è stato tradito proprio da un attacco di cuore. Oltre 20 gli album incisi in carriera, tra inediti, live e raccolte.

 

Petty, ‘spinto’ verso la carriera da musicista da…Elvis Presley, ha iniziato la sua carriera nel 1976 con l’album ‘Tom Petty and the Heartbreakers‘ e negli ultimi 40 anni ha collaborato con grandi artisti come George Harrison e soprattutto Bob Dylan. Proprio alla fine degli Anni 80, era il 1988, Tom Petty diventa uno dei protagonisti di un supergruppo incredibile, i Traveling Wilburys, con Dylan, Harrison, Jeff Lynne e Roy Orbison.

 

 

Annunci