In qualche modo un legame lo hanno sempre avuto. Quattordici anni fa Elio e Le Storie Tese scrissero ‘Litfiba tornate insieme’, una canzone con cui auspicavano, a modo loro, la reunion della band toscana, o meglio tra quello che ne rimaneva e Piero Pelù, il leader ‘transfugo’. Oggi sono Elio e Le Storie Tese ad andare verso lo scioglimento e questa volta è proprio Pelù a farsi avanti, con un post su Facebook. Ma non per chiedere una reunion, bensì…

“CARI ELII ho letto la notizia che vorreste sciogliervi. Superato il primo senso di sgomento ho pensato nell’ordine a queste cose:
1-non ci voglio credere.
2-era nell’aria.
3-è marketing geniale.

Poi ho letto alcune delle vostre sempre logiche motivazioni: perché siamo fuori dal tempo , il mondo ormai è in mano ai rapper ai blogger, agli influencer”. Una notizia a cui il cantante dei Litfiba non vuol credere… “Penso che sia in parte vero ma credo anche che vi sbagliate, il mondo è di chi è disposto a lottare per guadagnarsi il suo posto al sole, anch’io lo faccio da molto tempo e trovo la sfida sempre più avvincente e creativa.
I rapper hanno sicuramente un grosso vantaggio , sanno e vogliono collaborare tra di loro”. Da qui la proposta: “E allora, perché non farlo anche noi? Il 19 dicembre mi autoinvito sul palco con voi ma poi sarebbe cosa veramente buona e giusta pensare ad un progetto discografico/tour insieme perché dagli stimoli reciproci nascerebbero musiche nuove, impensabili ed imprevedibili, proprio come è sempre piaciuto fare a voi!
Ci state?”.

 

 

Annunci