“Sono qua per ringraziarvi per il tour che è stato un tour speciale anche nella sfiga, nel senso che abbiamo battuto ahimè un record negativo che è stato quello di far spostare 34 date…cosa che ovviamente nessuno voleva”.
Ha esordito così Luciano Ligabue sui suoi social, per ringraziare i fan per il grande successo ottenuto con il tour appena finito.
“Devo dire- continua il rocker- che poi riprendere queste 34 date ha voluto dire vedervi con un’emozione speciale per la vostra attesa, e io stesso vivere un’emozione speciale perché sentivo la gratitudine nei confronti di tutti quelli di voi che hanno conservato quel biglietto, dando atto di un segno di fiducia nei miei confronti che per un bel po’ di tempo mi porterò nel cuore. Detto questo, grazie a tutti quanti! Tour finito a malincuore perché saprete che io andrei avanti sempre, adesso passo al film. Devo ancora girare un paio di giorni perché ci sono scene invernali che non ho potuto girare quest’estate, però ci stiamo portando avanti con montaggio e con la postproduzione perché vogliamo consegnare il film per tempo in modo che la scadenza prevista, cioè la data di uscita il 25 GENNAIO, venga mantenuta”.
Al momento nessun intoppo dunque, e Ligabue conferma che il film sarà visibile nelle sale a partire dal 25 Gennaio.  Il rocker di Correggio non è alla sua prima esperienza con le pellicole cinematografiche: Made in Italy’ è infatti il suo terzo film (dopo ‘Radiofreccia’ e ‘Da zero a dieci’). Protagonista del film sarà Stefano Accorsi, che aveva già collaborato con Ligabue nella pellicola ‘Radiofreccia’.
“Il film parte dall’album ‘Made In Italy’, in realtà si sviluppa in una storia molto più complessa e articolata con molti più personaggi, però insomma il disco resta lo specchio fedele di una buona parte del film. Detto questo non vi posso dire di più, vi dico solo che spero che ci rivediamo il più presto possibile…Buon lavoro anche a voi qualsiasi cosa facciate, un abbraccio e grazie ancora per il Tour”, conclude.

 

Annunci