Forse da lassù gli sarà meno complicato vedere cosa c’è dietro il ‘lato oscuro della luna’. No, Roger Waters non ci ha ancora lasciati, gli auguriamo lunga vita. È invece dall’Unione Astronomica Internazionale che arriva la notizia che rende ancor più eterno il ‘genio creativo dei Pink Floyd’. Nei giorni scorsi, infatti, l’Unione Astronomica Internazionale ha approvato proposte di nomi ad una serie di asteroidi. Tra queste, l’asteroide 495181, chiamato appunto RogerWaters, scoperto il 15 agosto del 2012.

La proposta è arrivata da due astronomi amatoriali polacchi, Michal Zolnowski and Michal Kusiak, evidentemente appassionati dei Pink Floyd.

 

Annunci