Fox ha interrotto la produzione del film ‘Bohemian Rhapsody’, pellicola biografica su Freddie Mercury, storico frontman dei Queen. 
Le ragioni dello stop da parte di Fox arrivano per “inaspettata indisponibilità” del regista Bryan Singer, conosciuto soprattutto per regista della saga cinematografica degli “X-Men”.
Il protagonista di Bohemian Rhapsody sarà l’attore vincitore già di un premio Emmy per la sua interpretazione nella serie tv Mr.Robot, Rami Malek, che interpretà il ruolo di Freddie.
Alcune fonti dell’Hollywood Reporter riportano che Singer non è tornato sul set dopo la pausa del giorno del Ringraziamento, eludendo le risposte dei produttori sul modo in cui stessero proseguendo le riprese.
In una dichiarazione alla BBC, un rappresentante del regista ha affermato che l’assenza è dovuta a “una questione di salute personale riguardante Bryan e la sua famiglia”.
Sembra comunque che il malcontento nei confronti di Singer sia diffuso e non riguardi solo Fox, tanto che alcuni membri dello staff hanno riferito al The Hollywood Reporter che anche gli altri produttori e il protagonista si sono stancati del comportamento di Singer, soprattutto dei suoi continui ritardi durante i giorni delle riprese. A questo punto resterebbero come produttori solo New Regency e GK Films, e speriamo non vi siano nuove defezioni.
Comunque, nonostante l’abbandono della casa produttrice Fox nulla è cambiato nella data di uscita del film, prevista per il 25 dicembre del 2018.
Restiamo in attesa di altre novità, augurandoci che i rapporti tra Singer e Fox si ristabilizzino.

 

Annunci