‘LAST CHRISTMAS’ se ne andava GEORGE MICHAEL

E’ passato solo un anno, eppure la mancanza si fa sentire ogni giorno, oggi come non mai.
Stiamo parlando di George Michael il musicista londinese la cui scomparsa è avvenuta proprio la notte di Natale del 2016, come lo stesso George cantava nel suo celebre singolo ‘Last Christmas’.

Secondo l’autopsia George è venuto a mancare a causa di un arresto cardiaco, ed è deceduto nella sua dimora di Goring-on-Thames all’età di 53 anni, e ora George riposa all’Highgate Cemetery nel nord di Londra, vicino alla tomba di sua madre.
In quest’anno lo staff di Mr. Michael si è dato molto da fare per tenerne viva la memoria, pubblicando il suo singolo postumo ‘Fantasy’realizzato in collaborazione con Nile Rodgers

Ad ottobre inoltre la casa discografica Sony ha pubblicato il secondo album solista di George Michael ‘Listen Without Prejudice Vol 1’ insieme a MTV Unplugged rimasterizzato, e con un brano in più: ‘Fantasy’, remixato e arricchito del featuring con Nile Rodgers. L’uscita del singolo ha riportato George e la potenza della sua musica in testa alle classifiche britanniche.
Sempre ad ottobre è inoltre uscito ‘George Michael: Freedom’, docufilm sulla vita del cantante, narrato e diretto da lui stesso. Nel documentario George Michael raccontava anche la famigerata (e perduta) battaglia legale che lo portò insieme all’etichetta discografica Sony in tribunale. Nel film non manca il racconto di momenti personali della vita di George, come la tragica morte del suo partner Anselmo Feleppa, ucciso dall’Aids.

Tra i volti che hanno accettato di partecipare al film anche tutte le supermodelle del video di Freedom! ’90, Naomi Campbell, Christy Turlington, Cindy Crawford, Tatjana Patitz e Linda Evangelista, che hanno raccontato la loro esperienza sul set. E poi gli amici e colleghi Stevie Wonder, Elton John, Ricky Gervais, Nile Rodgers, Mark Ronson, Tracey Emin, Liam Gallagher, Mary J. Blige, Jean Paul Gaultier, James Corden e Tony Bennett.
Insomma, la morte di George non ha potuto spegnere la sua musica, che ha sempre fatto sognare i fan di tutto il mondo.
GeorgeMichael ha realizzato alcuni dei suoi singoli più conosciuti insieme al suo amico Andrew Ridgeley, con cui formava il duo Wham!. Ben presto però George, dotato di un talento fuori dal comune e di un grande carisma, ha spiccato il volo in una incredibile carriera da solista, incidendo cinque album in studio e tre dal vivo.
Per chi lo amava George Michael era molto di più dei guai con la legge e l’abuso di droghe, era prima di tutto un uomo dotato di una splendida voce, di un cuore grande (ne è prova il suo continuo donare in beneficenza) e di un animo sensibile.

Il videoclip di ‘Last Christmas’ è stato di recente reinterpretato dal cantautore italiano Francesco Gabbani, che ne ha ricostruito fotogramma dopo fotogramma il videoclip nel suo singolo ‘La mia versione dei ricordi’.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...