“Lui era il rock”: due anni fa l’addio alla chitarra di Chuck Berry

Già due anni, dopo oltre cinquanta passati a fare rock.
Due anni fa, era il 18 marzo 2017, moriva Charles Edward Anderson ‘Chuck’ Berry a 90 anni. Con la chitarra imbracciata fino all’ultimo giorno, Chuck era nato a Saint Louis il 18 ottobre 1926.
Inventore del Duck Walk, il passo dell’anatra successivamente adottato anche da altri chitarristi quali Angus Young, ha raggiunto il successo con pezzi come Roll Over Beethoven, Thirty Days, You Can’t Catch Me, School Day, Johnny B. Goode, Rock and Roll Music.
“Se provassi a dare un altro nome al rock, potresti chiamarlo Chuck Berry”, ha detto di lui una volta John Lennon. E ancora: “Mia mamma ha detto, ‘Tu ed Elvis siete piuttosto bravi, ma non siete Chuck Berry'”, parola di Jerry Lee Lewis.
A conferma che avesse conquistato generazioni e generazioni di musicisti, anche le parole di Anthony Kiedis, dei Red Hot Chili Peppers: “Chuck Berry è uno scienziato musicale che ha scoperto una cura per il blues”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *