Buon Compleanno Sebastian Bach, leader degli Skid Row

51 candeline per Sebastian Bach, pseudonimo di Sebastian Philip Bierk, nato a Freeport, in Canada, il 3 aprile 1968, leader degli Skid Row. Naturalizzato statunitense, entrò nella band nel 1987.

Rocks Newest Supergroup – The Rock-n-Roll Allstars press conference at the Roxy Theatre on March 1st 2012 announcing their upcoming tour schedule

Il suo approccio con il mondo della musica arriva per ‘reazione’. I suoi genitori, infatti, divorziarono quando aveva 11 anni e per sfogare il suo malessere iniziò ad ascoltare heavy metal, Kiss e Judas Priest.

In tenera età Bach militò in alcune heavy metal band locali, prima con i VO5 e poi con i più noti Madam X, band che prima del suo arrivo aveva già pubblicato un debut album.

Nel 1986 il chitarrista e fondatore degli Skid Row, Dave Sabo, notò Sebastian cantare alla festa nuziale di Mark Weiss, un noto fotografo musicale.

Con Sebastian gli Skid Row divennero subito una band di successo. Grazie ai primi due dischi, “Skid Row” e “Slave to the Grind” – giudicati i migliori del quintetto – la band ebbe un seguito notevole e approdò su MTV.

Nel 1995, dopo la pubblicazione di “Subhuman Race“, giudicato un passo falso degli Skid Row, Bach decise di abbandonare il progetto a causa di vari scontri con i membri restanti.

Nel 2006 partecipò come guest a gran parte dei concerti dei Guns N’ Roses del suo vecchio amico Axl Rose. Nell’autunno dello stesso anno annunciò l’uscita di un nuovo disco a suo nome, “Angel Down“, fissata per il 20 novembre 2007. L’album vanta anche la straordinaria partecipazione di Axl Rose in 3 tracce: “Back In The Saddle“, (cover degli Aerosmith), “Stuck Inside” e “(Love is) A Bitchslap“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *