L’anti ‘Elvis’ Gene Vincent nella Leggenda: nel 1956 incide Be Bop a Lula

Tutti abbiamo cantato almeno il ritornello della canzone, magari provando a imitare lo stile, cantato e non solo, di Gene vincent.

Proprio lui, nelle intenzioni della Capitol Records, doveva essere l’artista rivale di Elvis Presley e il 9 aprile del 1956 incise Be bop a lula.

La canzone era destinata a diventare un classico del rock, cantata ancora oggi in ogni angolo del mondo.

La composizione del brano è stata accreditata a Gene Vincent ed al suo manager, Bill “Sheriff Tex” Davis nel 1956 anche se pare che la canzone fosse stata scritta, almeno in parte, già nel 1955, quando Vincent si stava riprendendo da un incidente in motocicletta all’ospedale militare di Norfolk (Virginia).

La popolarità della canzone, aumentata via via nel corso degli anni, ha reso Be Bop a Lula un classico del rock.

GENE VINCENT . CHERBOURG . 25 SEPTEMBRE 1967 .

Innumerevoli quanto illustri sono le versioni live o in studio incisi da grandi nomi del mondo della musica.

Tra tutti, Tom Jones, Jerry Lee Lewis, The Beatles, Suicide, David Cassidy, The Everly Brothers, Foghat, John Lennon, Paul McCartney, Gene Summers, Carl Perkins, Raul Seixas, Demented Are Go, Stray Cats, Queen, Eric Burdon, Mina e Francesco Guccini.

Solo Elvis Presley non incise la canzone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *