Google celebra BB King: un doodle per il re del blues

Sessant’anni di carriera, un legame incredibile con il blues e con la sua ‘lucille’, la sua storica Gibson ES-335 nera.
Pseudonimo di Riley B. King, BB King era nato a Itta Bena il 16 settembre 1925 e oggi avrebbe compiuto 94 anni.
Ha vinto 14 volte il Grammy. Nella rivista Rolling Stone è posto come sesto miglior chitarrista di tutti i tempi (Lista dei 100 migliori chitarristi secondo Rolling Stone). Il suo stile è caratterizzato solo da parti soliste che si alternano al canto, senza quasi mai sfociare in parti di accompagnamento, se non per altri musicisti.

BB KING

Infinita la lista di successi, tra i quali You Know I Love You, Woke Up This Morning, Please Love Me, When My Heart Beats Like a Hammer, Whole Lotta’ Love, You Upset Me Baby, Every Day I Have the Blues, Sneakin’ Around, Ten Long Years, Bad Luck, Sweet Little Angel, On My Word of Honor, e Please Accept My Love.
E oggi Google lo ha ricordato con un doodle animato, sulle note della leggendaria The Thrill Is Gone, altro suo grande successo.
BB King è morto all’età di 89 anni, nel sonno, durante la notte fra il 14 e il 15 maggio 2015 nella sua casa di Las Vegas, per le conseguenze del diabete del quale soffriva da anni. I funerali si sono svolti il 31 maggio presso la Bell Grove Missionary Baptist Church di Indianola, in Mississippi, alla presenza di centinaia e centinaia di persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *