Buon Compleanno Flea, virtuoso bassista dei RHCP

Personaggio colorito, ma bassista virtuoso e tra i migliori di tutti i tempi.

55 candeline per Michael Peter Balzary, per tutti (dai tempi della scuola) semplicemente Flea, australiano di nascita (a Melbourne, 16 ottobre 1962), ma naturalizzato statunitense, bassista e cofondatore dei Red Hot Chili Peppers.

È considerato uno dei bassisti più virtuosi della scena rock e funk (specialmente per la sua tecnica dello slap nei primi cinque lavori del gruppo) e in generale, tra i migliori di tutti i tempi. Nel 2003 Rolling Stone lo posiziona al secondo posto nella lista dei 10 migliori bassisti di tutti i tempi. I suoi giri funk di basso ritmico e melodico hanno una parte portante nelle canzoni dei Red Hot Chili Peppers, servendo da base per il testo di Anthony Kiedis e per le chitarre di Hillel Slovak, John Frusciante e Josh Klinghoffer. Sporadicamente ha anche lavorato come attore, in piccoli ruoli (ad esempio nel ruolo di Needles in Ritorno al futuro – Parte II e Ritorno al futuro – Parte III, in Belli e dannati nel ruolo di Budd o in Il grande Lebowski e in Paura e delirio a Las Vegas).

Il soprannome “Flea” (che in inglese significa “pulce“) gli venne dato ai tempi della scuola superiore, quando era preso in giro dai compagni per la sua abitudine di trovarsi sempre in mezzo alle discussioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *