Il grande cuore di Jon Bon Jovi: 77 case per veterani senza tetto

L’ennesima dimostrazione di avere un cuore grande così.

 Jon Bon Jovi il 21 settembre 2005 ha per esempio donato un milione di dollari ad Oprah Winfrey per la sua fondazione di beneficenza Angel Network.

Nel 2011, inoltre, ha inaugurato un ristorante dove i meno abbienti possono ‘pagare’ anche con lavori socialmente utili:  il JBJ Soul Kitchen nel New Jersey, dove non ci sono prezzi sul menu, in cui “ognuno paga quel che può”. Nel 2012 ha pure donato 1 milione di dollari per la ricostruzione dopo l’Uragano Sandy che ha colpito gli Stati Uniti.

Jon Bon Jovi

Questa volta, ha contribuito a costruire 77 case per i senzatetto.

Ha infatti donato circa 500mila dollari per la realizzazione di 77 nuovi alloggi per i veterani di guerra, a Washington DC.

Si tratta di un progetto completato in 10 anni a cui ha preso parte l’organizzazione no profit Help USA.

La struttura, che può ospitare fino a 300 veterani, comprende una palestra, una sala computer, delle aree verdi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *