Bowie e la trilogia berlinese: l’album Low compie 43

Ha aperto la cosiddetta “trilogia berlinese” con Heroes e Lodger.

Low è l’undicesimo album di David Bowie, pubblicato il 14 gennaio 1977.

Dei tre solo “Heroes” venne registrato interamente a Berlino.

Low fonde le fredde e sofisticate atmosfere europee ai ritmi caldi e febbrili del rhythm and blues e del funk che risuonano da molto più a Sud, creando così un lavoro altamente ispirato.

Originariamente per l’album era stato considerato come titolo New Music: Night and Day.

La scelta di ‘Low’ è indicativa della musica dell’album, palesemente triste, sebbene tanta depressione è raccontata in molti brani con la peculiare ironia di Bowie, e inoltre “low” va anche a identificarsi con il low profile (“basso profilo”) voluto dall’artista.

La copertina dell’album, come quella del precedente Station to Station, è ancora un fotogramma ricavato dal film L’uomo che cadde sulla Terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *