I 29 anni di INNUENDO, l’inno alla vita dei QUEEN

Erano da poco terminate le sessioni per l’album ‘The Miracle‘, quando i Queen tornarono in studio per incidere l’album ‘Innuendo’.
Si tratta di un disco davvero particolare per i Queen, perché legato alla confessione della sieropositività di Freddie: era infatti il 1987 quando il frontman della band rivelò le sue condizioni di salute agli altri membri, dato che la sua malattia da HIV era degenerata in AIDS.

La band mantenne il segreto e continuò a lavorare fino al 4 febbraio 1991, giorno di uscita di ‘Innuendo’. Il silenzio era però difficile da mantenere, viste anche le condizioni fisiche di Freddie, che lasciavano intuire che fosse ormai gravemente malato.

Quando i Queen presenziarono ai BRIT Awards 1990 per il ritiro di un premio, Freddie si mostrò infatti al pubblico magrissimo e dall’aspetto decisamente sofferente.

Le condizioni di salute di Freddie tardarono la data di pubblicazione, che da novembre 1990 slittò a febbraio 1991, appena pochi mesi prima della morte della sua morte.

Il disco contiene alcune delle canzoni più note dei Queen, tra cui
‘The Show Must Go On’, canzone composta da Brian May e che diventerà l’inno della band dopo la scomparsa del frontman.

  1. Innuendo – 6:31
  2. I’m Going Slightly Mad – 4:22
  3. Headlong – 4:38
  4. I Can’t Live with You – 4:33
  5. Don’t Try So Hard – 3:39
  6. Ride the Wild Wind – 4:42
  7. All God’s People – 4:21 (Queen, Mike Moran)
  8. These Are the Days of Our Lives – 4:15
  9. Delilah – 3:35
  10. The Hitman – 4:56
  11. Bijou – 3:36
  12. The Show Must Go On – 4:35

EP bonus nella riedizione del 2011

  1. I Can’t Live With You (1997 Rocks Retake) – 4:50
  2. Lost Opportunity (B-Side) – 3:53
  3. Ride The Wild Wind (Early Version with Guide Vocal) – 4:14
  4. I’m Going Slightly Mad (Mad Mix) – 4:37
  5. Headlong (Embryo with Guide Vocal) – 4:44

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *