Festival di Sanremo, ‘Finalmente io’: è online il video di Irene Grandi

Si è esibita come prima artista tra i big in gara alla 70esima edizione di Sanremo con il brano ‘Finalmente io‘. Questo il titolo della canzone con la quale Irene Grandi partecipa per la quinta volta al Festival, scritta da Vasco Rossi (insieme con Roberto Casini, Gaetano Curreri e Andrea Righi).

Irene Grandi sente questa canzone come un autoritratto, come un abito cucito su misura per lei.

Così afferma la cantante fiorentina: “Cantare questa canzone è un po’ come guardarmi allo specchio e vedere chi sono. Gli errori, i limiti, le mancanze della mia vita, schiaffate nero su bianco. E in mezzo a questa palude finalmente trovare il fior di loto. Il canto che è il mio talento, e il cantare, diventa il momento straordinario della mia esistenza. Finalmente io è una canzone che dà la carica poiché invita a fare ciò che sentiamo giusto per noi. Invita alla consapevolezza”.

È la terza volta che Vasco prende carta e penna per scrivere versi che fotografano momenti decisivi della crescita artistica e umana di questa straordinaria interprete che aveva già portato sul palco sanremese “La tua ragazza sempre” – scritta da Vasco e Gaetano Curreri – nel 2000, classificandosi al secondo posto. Nel 2003 Rossi e Curreri avevano poi composto per lei “Prima di partire per un lungo viaggio”, canzone dal titolo lungimirante.

Per la giornata delle cover di giovedì 6 febbraio il brano scelto da Irene è “La musica è finita” – portato al festival da Ornella Vanoni nel 1967 e scritto da Franco Califano e Umberto Bindi. L’ospite scelto ad affiancarla sarà Bobo Rondelli.

‘Finalmente io’ e un altro brano inedito, “Devi volerti bene” (che la stessa Irene ha firmato con Curreri, Romitelli, Casini e Pulli) entreranno a far parte della speciale edizione di ‘Grandissimo’ (in uscita il prossimo 14 febbraio per Cose da Grandi / Artist First), l’album dei suoi primi 25 anni, vissuti “alla Grandi”.

Grandissimo” rappresenta l’anima plurale di Irene – la rockettara popolare, l’interprete raffinata, la cantautrice – e il suo amore per le collaborazioni.

Doppio disco che si compone di tre parti:

– Cinque brani tra i quali “Lontano da me” e “Sono qui per te” che vedono Irene autrice con Saverio Lanza; “I passi dell’amore”, firmata dal cantautore siciliano Dimartino e “Quel raggio nella notte” ballad toccante che rimanda ai classici anni sessanta. Brani che nella riedizione sono accompagnati dagli inediti “Finalmente io”, la canzone scritta per Irene da Vasco Rossi in gara al 70esimo Festival di Sanremo, e “Devi volerti bene” di Curreri, Romitelli, Casini e Pulli e della stessa Irene.

– Sei classici del suo repertorio proposti nei suoi  duetti  con Sananda Maitreya (Terence Trent D’arby), Loredana Bertè, Levante, Fiorella Mannoia, Carmen Consoli, Stefano Bollani;

– Sei hit in una grintosa versione live, tra le quali “Lasciala andare”, “Prima di partire per un lungo viaggio” e “Bruci la città”.

Dal suo primo successo, “Fuori” del 1994, a “Finalmente io” con cui si esibirà al festival di Sanremo, in questi venticinque anni di vita e musica,  Irene Grandi si è distinta per la sua straordinaria capacità di passare dalle maglie del rock, del jazz, della bossa nova, del soul, della canzone d’autore.

Rimanendo sempre se stessa e coerente con le proprie scelte, ha compiuto un’evoluzione che non si è arrestata, quella di un’artista mai doma che ha scelto sopra a ogni cosa la libertà: di espressione, di scelta, di sperimentare, di essere indipendente.

La carriera discografica di Irene Grandi – quindici milioni di dischi venduti nel mondo,  quindici album – è sempre stata accompagnata da un’intensa attività live e da molte collaborazioni, che oltre ad alcuni dei più influenti autori e cantanti italiani – i già citati Vasco Rossi, Jovanotti, Pino Daniele, Bianconi, Telonio, Lanza ed altri ancora –  l’ha portata a dividere il palco o lo studio di registrazione con alcune stelle di prima grandezza del panorama internazionale come Youssou N’Dour, Patti Smith, Hector Zazou, James Reid. Protagonista di grandi eventi e tour teatrali, in cui l’artista ha coinvolto ampie platee grazie a un carisma naturale e una voce potente e riconoscibile.

Dopo il festival di Sanremo partirà da Roma il “Grandissimo Club Tour”. Le prime date sono: 5/3 Roma, 14/3 Livorno, 20/3 Brescia, 21/3 Torino, 28/3 Bologna, 3/4 Pordenone.

Il 19 e 20 giugno Irene Grandi aprirà i due concerti di Vasco Rossi a Roma al Circo Massimo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *