La musica ai tempi del coronavirus: virale il video dei Ciao Rino

La musica. Non teme isolamento, unisce milioni di persone, è un ‘contagio’ che fa solo che bene. E allora diventa questo l’unico modo per staccarsi per un attimo dalla realtà, durissima, quella della paura del coronavirus che sta cambiando le abitudini di tutti, in tutto il mondo.

Distanti ma vicini, i ragazzi dei Ciao Rino hanno regalato una chicca ‘virtuale’ ai fan, loro e di Rino Gaetano, l’artista del quale rivisitano successi e non solo, in modo unico e personale, “caratterizzati da una attualità sconvolgente, vista anche la lungimiranza dei testi e dei temi trattati”.

I Ciao Rino sono un progetto artistico nato nel 1999 da una idea di Alessandro D’Orazi e Gianfranco Mauto, due musicisti appassionati del cantautore calabrese, ai quali si sono poi aggiunti Paolo Fabbrocino, Peppe Mangiaracina, Giuseppe Russo e Riccardo Corso.

Come tutti costretti a casa dalle disposizioni del Governo per cercare di fronteggiare il coronavirus, ognuno ha suonato il proprio pezzo di ‘Ma il cielo è sempre più blu’, attualissimo pezzo del 1975. Un regalo per tutti, soprattutto per quelli che alle 18 di oggi, 15 marzo 2020, dal balcone canteranno questa canzone in un flash mob che anche oggi unirà il paese da nord a sud.

Ne è venuta fuori una chicca da ascoltare. Eccola:

(dalla pagina Facebook della band, https://www.facebook.com/CiaoRinoBand/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *