Coronavirus, annullato l’Eurovision Song Contest 2020

E’ stato annullato l’Eurovision Song Contest 2020. Il coronavirus ha infatti costretto gli organizzatori ad annullare la manifestazione.

Si tratta della prima volta, in 64 edizioni consecutive: tra le ipotesi, l’edizione 2021 sempre a Rotterdam, che avrebbe dovuto ospitare la manifestazione di quest’anno, prevista per il 12-16 maggio.

Ovviamente in gara per l’Italia avrebbe dovuto concorrere Diodato, vincitore del Festival di Sanremo con la canzone ‘Fai rumore’.

Ad annunciare lo stop, una nota sul sito ufficiale: “E con profondo dispiacere che dobbiamo annunciare la cancellazione dell’Eurovision 2020”, si legge sul sito ufficiale della manifestazione che quest’anno si sarebbe tenuta a Rotterdam dal 12 al 16 maggio. Per l’Italia era in gara Diodato con Fai Rumore, vincitore dell’ultimo Festival di Sanremo.

“Nelle settimane passate abbiamo esplorato molte opzioni alternative per permettere all’Eurovision Song Contest di andare avanti. Purtroppo l’incertezza legata alla diffusione del Covid-19 in Europa – e le restrizioni messe in atto dai Governi – ha portato alla difficile dell’Ebu (European Broadcasting Union) di non continuare con l’evento così come programmato. La salute di artisti, staff, fan e visitatori, come anche la situazione in Olanda, Europa e nel mondo, è al cuore di questa decisione”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *